Bisceglie, contro Rimini per far fruttare il fattore campo

Prima e unica gara casalinga del mese di dicembre per i Lions, che affronteranno Rimini al PalaDolmen (palla a due ore 18:00, tagliando d’ingresso a soli due euro per tutti coloro che raggiungeranno l’impianto di via Ruvo entro le ore 17:30). I nerazzurri, a seguito delle tre sconfitte esterne consecutive (Matera, San Severo, Campli) nelle ultime quattro gare di campionato, sono scivolati al quarto posto in classifica e desiderano lasciarsi alle spalle una fase di minore smalto, contrassegnata da prestazioni non impeccabili sui due lati del campo.

Il pubblico biscegliese, che ha sostenuto la squadra quando ha saputo regalare soddisfazioni vincendo sette partite consecutive, è pronto a supportare capitan Chiriatti e compagni in questo momento delicato.

La sfida con Rimini è l’opportunità migliore per ripartire di slancio. Il team allenato da Andrea Maghelli è in serie positiva da tre gare. Il playmaker Luca Pesaresi (15.3 punti di media e il 42% nel tiro da tre punti) è il top scorer e faro di un gruppo giovanissimo nel quale emergono le individualità di Davide Meluzzi (talentuoso esterno classe 1998 che segna 13.8 punti per gara) e Leonardo Battistini (ala 21enne che produce 13.1 punti e 6.2 rimbalzi a partita). La chioccia è il pivot Francesco “Charlie” Foiera, 41 anni e un lungo passato fra Serie A (anche a Varese) e Legadue.

Concentrazione, intensità difensiva, cattiveria agonistica, lucidità in attacco: i Lions dovranno ricominciare da qui, ripartendo di slancio per chiudere nel migliore dei modi un ottimo girone d’andata stabilmente ai vertici del girone D del campionato di Serie B.

L’incontro sarà diretto da Andrea Zangrando di Carbonera (Treviso) e Andrea Vigato di Este (Padova).

Commenta
(Visited 130 times, 1 visits today)

About The Author

здесь imlux.com.ua

top 5 metal coolers

обращайтесь

источник