Cus Jonico, contro Giulianova per salvare la stagione

Completare l’opera, conquistare (sportivamente si intende) Giulianova e con essa la permanenza in serie B. Con uno spirito rinfrancato dalla grande vittoria in gara 2 la Pu.Ma. Trading Basket Taranto è pronta a partire alla volta dell’Abruzzo dove domani, domenica 14 maggio, al PalaCastrum alle ore 18 si giocherà la gara 3 delle finali playout contro l’Etomilu Giulianova.

Sarà la “bella” e Taranto spera di poterlo essere davvero, bella e impossibile ma soprattutto vincente nella partita che vale una stagione, il match senza un domani. Chi perde retrocede, chi vince resta in B. Situazione con cui il Cus Jonico ha già convissuto alla vigilia e durante gara 2 in cui con le spalle al muro, dopo il ko in gara 1, è riuscito a riportare in parità la serie vincendo la seconda partita dimostrando finalmente grande tenuta, fisica e mentale, dopo che la squadra di coach Francani aveva recuperato da -10. Azzaro, Procacci, Fioravanti, Laquintana hanno fatto la differenza sfruttando le botte che Chiacig ha dato e preso sotto le plance. Importante il contributo difensivo di Veccari e i minuti di sostanza di Sacchetti e Ciampaglia. La ciliegina sulla torta o forse il motore della vittoria è stato sicuramente il calore e il sostegno del pubblico che ha gremito gli spalti del PalaMazzola. Quel tifo che idealmente e fisicamente i rossoblu porteranno con se al PalaCastrum partendo già nella giornata di oggi, sabato, per arrivare più freschi e riposati alla palla a due delle ore 18 di domenica.

Tra gara 2 e gara 3 ecco le parole di coach Putignano: «Questo era quello che sognavamo durante l’anno, nel momento più difficile ci siamo riusciti, soprattutto con una cornice di pubblico del genere, volevamo la squadra al completo e arrivare fino in fondo. Ho visto la squadra che ho sognato durante l’anno e che varie vicissitudini hanno impedito di vedere prima ma che ci hanno forgiato come si è visto nel supplementare. Faremo il possibile per fare un punto più di loro, andremo a Giulianova con la consapevolezza di essere bravi ed efficaci e poi vedremo al suono dell’ultima sirena quale sarà il risultato».

Appuntamento con la storia, sarebbe la quarta salvezza di fila in serie B, per la palla a due, domenica 14 maggio alle ore 18:00, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova (TE); arbitrano i sigg. Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo (SR) e Dario Lombardo di Trapani (TP).

Commenta
(Visited 98 times, 1 visits today)

About The Author

top fitness trackers

посмотреть

на сайте