L’ A.S. Basket Corato cala il tris, spazzato via il Cus Bari

 

Tris di successi per l’A.S. Basket Corato nelle prime tre giornata del

campionato di Serie D regionale. I neroverdi infatti, davanti al numeroso

pubblico del PalaLosito, strapazzano il Cus Bari (97-67) e si godono la testa

della classifica in coabitazione con Santeramo.

La formazione coratina dimostra di continuare a crescere, sfornando anche

un’ottima prestazione offensiva oltre che a strappare i due punti. Merito di

una prova collettiva di rilievo, dove spiccano tutti i dieci effettivi a referto, con

le solide prestazioni dei cannonieri Grimaldi e Castoro, ben supportati da

tutto il cast a disposizione di coach Verile.

Parte subito forte Corato, che scende in campo con l’inedito quintetto: Di

Salvia, Grimaldi, Amendolagine, Di Bartolomeo e Leoncavallo. E’ proprio

l’energia degli under coratini a produrre il primo strappo (6-0 al 2’) che da lì a

poco costringe gli ospiti al primo timeout (10-2 al 4’).

Di Salvia è imprendibile in campo aperto e assieme all’impatto di

Amendolagine e Di Bartolomeo, strappano gli applausi del PalaLosito (21-10

al 10’). La girandola di cambi consente a coach Verile di mischiare le carte,

ma Bari resta in gioco grazie all’esperienza di Morena e al dinamismo di

Cuomo (29-18 al 15’). A salire in cattedra è Grimaldi che dal perimetro

smorza le velleità baresi (43-29 al 20’).

Alla ripresa delle ostilità dopo la pausa lunga, Corato piazza la zampata

decisiva sul match. Arbore da tre punti, Grimaldi in penetrazione e

Leoncavallo a fare lavoro oscuro sotto i tabelloni, propiziano l’allungo

determinante (52-31 al 23’). Bari sbanda e fatica a contenere le sfuriate

offensive neroverdi, che trovano in Tica (tre bombe nella partita) e Castoro i

grandi protagonisti che sigillano il terzo periodo sul 73-43.

Gli ultimi dieci minuti si aprono con i canestri dell’inossidabile Morena, che

provano a rendere la serata cussina meno pesante (76-55 al 33’). A chiudere

i giochi ci pensano due triple consecutive di Grimaldi (82-56 al 35’) e i

canestri di Tica e Castoro (90-59 al 37’). Bari e Morena si inchinano sulla

sirena finale che sancisce il definito 97-67.

Dunque una prova convincente per l’A.S. Basket Corato, che prosegue il suo

percorso di crescita nel campionato di serie D. Dopo tre giornate la truppa di

coach Verile è in testa alla classifica con Santeramo e può guardare con

maggiore serenità ai prossimi impegni. Domenica 30 Ottobre (ore 19),

Leoncavallo e compagni saranno di scena al PalaPoli di Molfetta contro la

Virtus Molfetta.

Commenta
(Visited 55 times, 1 visits today)

About The Author

быстрая регистрация ооо

in detail

источник

купить диплом вуза