Sono 3 su 3: il Fila batte Napoli e fa festa coi tifosi

Fila San Martino – Saces Mapei Givova Napoli  73-63

BASKET SAN MARTINO: Mahoney 19 (6/10, 2/3), Filippi 10 (2/3, 2/2), Tonello (0/1 da tre), Fassina 2 (1/3), Bailey 16 (7/12, 0/2), Keys ne, Sulciute 7 (0/1, 2/3), Gianolla 9 (3/3, 1/3), Sbrissa 4 (1/1), Fabbri 6 (2/4). All. Abignente.
DIKE NAPOLI: Pastore ne, Cinili 9 (2/4, 1/2), Silov ne, Carta ne, Chesta 4 (1/3, 0/4), Gonzalez 10 (2/4, 1/4), Dentamaro (0/1, 0/1), Sorrentino, Gray 21 (7/7, 0/1), Plaisance 19 (6/13, 1/4). All. Molino.
ARBITRI: Maschietto di Treviso, Boscolo
di Chioggia (VE) e Sartori di Arsiè (BL).
PARZIALI: 23-19, 42-32, 63-45.
NOTE: Espulso: Abignente (14′) Fallo tecnico: Gray (39′). Uscita per 5 falli: Gray (39′). Tiri da due: San Martino 22/37, Napoli 18/32. Tiri da tre: San Martino 7/14, Napoli 3/16. Tiri liberi: San Martino 8/12, Napoli 18/19. Rimbalzi: San Martino 27 (Bailey 7), Napoli 23 (Plaisance 6). Assist: San Martino 13 (Mahoney 4), Napoli 6 (Gonzalez 3).

Tre su tre per il Fila, che nel posticipo di A1 batte Napoli e si conferma in vetta alla classifica insieme a Schio e Venezia, a comporre un bel terzetto tutto veneto. Buona la prima di fronte al pubblico amico dunque per le Lupe, che ad eccezione di un breve frangente nel secondo periodo hanno sempre condotto la gara.

1° QUARTO. Il primo canestro della stagione al PalaLupe è firmato da Mahoney, ed è subito una partenza sprint quella delle giallonere, che con Bailey e la stessa Mahoney si portano sul 9-2 dopo 2′. L’americana ex Taranto e Lucca pare infallibile, e sale già a quota 9 con la tripla del 16-4 (5′).
Il vantaggio tocca anche le 14 lunghezze sul 20-6, prima del rientro di Napoli con un break di 12-0, propiziato da un approccio diverso in difesa e dalle triple di Plaisance e Cinili (20-18 all’8′). Quasi in chiusura è Sulciute a sbloccare le sue con un canestro da dietro l’arco, 23-19 il punteggio al 10′.

2° QUARTO. Le Lupe sembrano rientrare bene, ma al 14′ perdono il loro coach: su un mancato fischio arbitrale le veementi proteste di Abignente gli costano infatti l’espulsione. Gray sfrutta al massimo la situazione con un 4-0 che vale il primo vantaggio dell’incontro alla Dike (25-26). La reazione giallonera però è di quelle giuste: Fabbri, Filippi e Bailey confezionano un 9-0 che consente di tornare a comandare. A chiudere il primo tempo sono 4 punti consecutivi di Sbrissa, per il nuovo +10 Fila: 42-32.

3° QUARTO. San Martino rientra in campo col coltello tra i denti. Si ricomincia subito infatti con una tripla di Gianolla, a cui fanno eco Mahoney e Sulciute: tre bombe con cui le padrone di casa toccano il +15 (51-36 al 22′).
Non basta, è un Fila che va grintoso su ogni pallone e guadagna anche il +22 sul 58-36, a conclusione di un break di 10-0.

4° QUARTO. Napoli deve rinunciare anche a Gonzalez, uscita a fine terzo quarto coi crampi, ma non si arrende: una serie di canestri di Plaisance consentono alle partenopee di tornare a -10 (67-57 al 34′). Qui Gianolla trova un canestro importante in penetrazione per restituire fiducia alle Lupe, che nel finale non rischiano e portano a casa un’altra bella vittoria.

LE INTERVISTE. Presto online su le interviste realizzate al termine dell’incontro coi due coach Abignente e Molino, e con le Lupe Gianolla, Sbrissa e Mahoney.

LA CLASSIFICA. Schio, Venezia e San Martino 6; Ragusa, Lucca e Broni 4; Napoli, Torino e Umbertide 2; Vigarano, Battipaglia e La Spezia 0.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author

ссылка