NTS Informatica Rimini, Galli suona la carica: "Nonostante l'ultima sconfitta stiamo crescendo, abbiamo dimostrato di non temere nessuno"

RIMINI – Ci si rimette al lavoro in casa NTS Informatica, dopo la beffa rimediata domenica scorsa al Flaminio contro San Severo 76-77, i biancorossi vogliono preparare al meglio i loro prossimi impegni, con la consapevolezza che deriva dall’essersela giocata alla pari contro una delle big del girone. i granchi saranno di scena giovedì sera nel recupero del match contro Montegranaro, annullato per il terremoto, quindi a Taranto domenica 20: due trasferte, due occasioni per guadagnare punti importanti in ottica salvezza e non solo.

“Le sconfitte non fanno mai bene – spiega il primo assistente biancorosso Renzo Galli – ma io credo che quella maturata domenica sia un passo importante nella nostra crescita. All’inizio non ci considerava nessuno, con la partita contro San Severo abbiamo dimostrato di poter dire la nostra in questo campionato. Per noi è stata un’ulteriore iniezione di fiducia e abbiamo aumentato la nostra consapevolezza: è vero che sarebbe potuta arrivare la vittoria, ma per molti dei nostri ragazzi queste sono le prime partite punto a punto giocate da protagonisti a questi livelli ed è quindi comprensibile che ancora non abbiano l’esperienza adatta per giocare questi finali al meglio. Con un po’ più di fortuna magari le cose sarebbero andate diversamente, siamo stati condannati dagli episodi dell’ultimo minuto, la palla è finita nelle mani del loro miglior tiratore libero in angolo dopo una carambola, mentre il tiro di Pesaresi è uscito di poco: peccato, adesso però guardiamo avanti”.

Guardando avanti i Crabs vedono sul loro cammino la sfida di domani sera contro la Poderosa, che attualmente è a quota 10 con un match da recuperare: un’altra formazione di qualità, ma la NTS ha dimostrato di non temere nessuno.

“Abbiamo un gruppo molto talentuoso e penso che potremmo puntare ad una salvezza tranquilla con forse anche un pensiero ai playoff: per farlo però dobbiamo seguire al meglio le indicazioni di coach Maghelli e lavorare duramente in settimana come stiamo facendo. Abbiamo ripreso il lavoro di preparazione al match contro Montegranaro fatto in precedenza, vogliamo arrivare al meglio alla partita di domani – conclude Renzo Galli – andremo in trasferta carichi a 1000 per vincere la partita, poi vedremo come andrà”.

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author

узнать больше

здесь