Action Now! Monopoli-Cestistica Ostuni 69-92, Monopoli travolta nel derby

L’Action Now! fallisce in modo clamoroso l’approccio al derby con Ostuni e ne esce con le ossa rotte.

Inspiegabile l’atteggiamento iniziale del team monopolitano, che è partito con le gambe molli e con le idee confuse, subendo un imbarazzante parziale di 15 – 0 che ha condizionato inevitabilmente l’intera gara. E’ imperdonabile a questi livelli subìre un break così pesante nella fase iniziale della partita, sintomo chiaro di cattiva preparazione mentale al match. Sarà certamente questo il tema della settimana per società e staff tecnico, che dovranno trovare insieme le risposte a quanto accaduto e correre subito ai ripari, per evitare il rischio di incappare nuovamente in serate come quella patìta con l’ottimo Ostuni.

Alla squadra di coach Capozziello non è sembrato vero di poter piazzare una partenza così bruciante. Sospinta dalla sua magnifica tifoseria, la compagine ostunese da quel momento in avanti ha giocato sul velluto, controllando l’incontro a piacimento con l’esperienza di uomini del calibro del sempreverde Teofilo e del monopolitano Manchisi, due autentici califfi per la categoria. La coppia U.S.A formata da Franklin e Smith ha vinto nettamente il confronto diretto con Hamilton e Gibbs, che per una volta hanno trovato di fronte giocatori che avevano nettamente più fame ed energia di loro. Buono l’apporto dell’altro grande ex di serata, il ’98 Andrea Calisi, che ha mostrato la sua nota maturità cestistica in relazione all’età.

L’Action Now! dovrà ritrovarsi e resettare in fretta, se non vorrà andare incontro a brutte sorprese nel prosieguo della stagione. Bisognerà ritrovare alla svelta l’umiltà e la coesione delle prime settimane, che sembra sia stata smarrita troppo presto, forse a causa della buona posizione di classifica che ha illuso quasi tutti sul grado di maturità ed affidabilità raggiunto.

Dure le parole del dirigente Angelo Barnaba a fine partita: “Chiedo scusa a tutti i nostri sostenitori per la brutta prestazione, sinceramente non ce l’aspettavamo. Evidentemente dobbiamo migliorare tutti, società per prima, ma anche staff tecnico e giocatori. Noi dirigenti stiamo facendo uno sforzo massimale per riaccendere la passione per il basket in città, la squadra ha il dovere di lottare in campo e dare il massimo in ogni occasione. Stasera purtroppo non siamo riusciti a farlo, deludendo le attese di chi era venuto a vederci e sperava in una partita più equilibrata. Avevamo di fronte una delle squadre più forti del campionato, probabilmente qualcuno dei nostri giocatori non l’aveva ben presente… Complimenti all’Ostuni ed ai suoi tifosi, stasera ci hanno riportato sulla terra… Ci servirà”.

ACTION NOW! MONOPOLI – CESTISTICA BIANCA OSTUNI 69 – 92

(12 – 25; 32 – 52; 49 – 71)

ACTION NOW MONOPOLI: Hamilton 23, Gibbs 29, Gentile, Annese 5, Calabretto 1, Giovinazzi 1, Stomeo 5, Mitrotti, Barnaba 2, Liaci 3. All. Centrone , Ass. Zurlo

BIANCA OSTUNI: Smith 25, Mihalic 4, Faraci, Manchisi 12, Franklyn 20, Teofilo 12, Tanzarella 3, Masciulli 7, Calisi 5, Vorzillo 4. Allenatore: Capozziello

ARBITRI: Porcelli e Padovano

Comunicato a cura di Ufficio Stampa ASD Action Now! Monopoli Basket

Commenta
(Visited 58 times, 1 visits today)

About The Author

777.gepatite.com

читать дальше