Al PalaGeorge arriva Milano, per la Germani Basket Brescia il fascino di sfidare i migliori

La Germani Basket Brescia torna a giocare di fronte al proprio pubblico in quella che è la sfida più affascinante, ma anche la più difficile: la Leonessa mette il vestito della festa per accogliere i campioni d’Italia dell’Olimpia Milano e sogna una giornata di gloria da scrivere negli annali della pallacanestro bresciana. Al PalaGeorge servirà una vera e propria impresa, perché l’EA7 è una squadra dalle rotazioni lunghissime (15-giocatori-15) e dal talento smisurato, costruita per vincere tutto in Italia e per competere con i top team europei in Eurolega, dove peraltro ha centrato due successi nelle prime due partite.

GLI AVVERSARI – Che l’Olimpia Milano sia la squadra da battere nel panorama italiano lo dimostra il fatto che le Scarpette Rosse hanno messo in bacheca tutti i titoli messi in palio nel 2016: Coppa Italia a febbraio, Scudetto a giugno e Supercoppa italiana a fine settembre. Sono 7 le vittorie ottenute dall’Olimpia in altrettante partite disputate in questa stagione: due nella Supercoppa italiana (Cremona e Avellino), 3 di campionato (Capo d’Orlando, Avellino e Varese) e 2 di Eurolega (Maccabi Tel Aviv e Daroussafaka), con il blitz ottenuto a Istanbul non più di 48 ore fa.

L’EA7 è l’unica squadra in Italia che può vantare un roster di 15 giocatori, un particolare che costringe coach Jasmin Repesa a lasciarne tre in tribuna in ogni partita. Al tempo stesso, però, l’allenatore croato può compiere le sue scelte in base allo stato di forma dei suoi atleti e alle caratteristiche degli avversari, puntando ad avere un quintetto sempre pronto ai compiti che l’attendono.

In controtendenza con quanto accaduto negli ultimi anni, l’Olimpia ha confermato diversi giocatori dal roster della scorsa stagione: Sanders (MVP delle finali scudetto), Simon, Macvan, McNeal, Cerella, Cinciarini e Alessandro Gentile, che ha perso i gradi di capitano (sono passati a Cinciarini) ma sta dimostrando di essere più efficace che mai nel nuovo ruolo disegnatogli da Repesa e dalla società.

Per alzare il livello del proprio roster, inoltre, il club meneghino ha pescato pedine di grandissima qualità sul mercato europeo (Hickman, Dragic e Raduljica) e ha portato sotto il Duomo il meglio che il campionato italiano potesse offrire (Pascolo, Abass e Fontecchio), in attesa che il talento di Latorre (giocatore che ha fatto parte dell’under 20 azzurra) sbocci definitivamente.

I PRECEDENTI – Basket Brescia e Olimpia Milano si sono incrociate 22 volte in campionato, con un bilancio decisamente spostato a favore delle Scarpette Rosse: 19 vittorie e 3 sconfitte. Per quanto riguarda le gare giocate a Brescia, il bilancio è di 8-3 a favore dei milanesi, che hanno vinto l’ultima gara disputata all’Eib (109-114 il 7 febbraio 1988 con 36 punti di Johnson da una parte e 28 di McAdoo dall’altra). L’ultimo successo ottenuto da Brescia è datato 15 ottobre 1986, quando l’allora Ocean allenata da Fabio Fossati sconfisse la Tracer 92-87 grazie ai 29 punti e 13 rimbalzi di Brown.

Germani Basket Brescia ed EA7 Emporio Armani Milano si sono sfidate anche nella preseason, nella semifinale del Trofeo Lombardia. Il 17 settembre scorso a spuntarla fu la squadra di Repesa, che però sudò le fatidiche sette camicie prima di domare la Leonessa con il punteggio di 84-82. Questo il tabellino della gara giocata al PalaBanco:

GERMANI BASKET BRESCIA-EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 82-84 (22-17, 45-45, 60-73)
Germani Basket Brescia: Passera (0/2), Berggren 3 (1/4), Cittadini 2 (0/4), Bruttini (0/2), L. Vitali 16 (6/6, 0/3), Landry 22 (3/10, 3/4), Moore 15 (2/5, 3/5), Bolis, Mazic ne, Dalovic ne, Moss 19 (4/6, 2/5), Bushati 5 (1/1, 1/5). All: Diana
EA7 Emporio Armani Milano: Cinciarini 7 (2/4), Fontecchio 5 (1/3, 1/1), Cerella 5 (2/3, 0/3), Kalnietis 3 (1/4 da tre), La Torre ne, Simon 28 (4/5, 5/9), Dragic 10 (1/1, 2/6), Abass (0/2 da tre), Pascolo 10 (4/7, 0/1), McLean 8 (3/7 0/1), Raduljica 8 (4/5). All: Repesa.
Arbitri: Biggi, Isinbaldi e Langella
Note: Tiri da 2: Brescia 17/40 (43%), Milano 21/35 (60%) – Tiri da 3: Brescia 9/22 (41%), Milano 9/27 (33%) – Tiri liberi: Brescia 21/27 (78%), Milano 15/20 (75%) – Rimbalzi: Brescia 33 (24 RD, 9 RO), Milano 35 (27 RD, 8 RO)

EX – I due ex di giornata vestono entrambi la maglia della Germani Brescia: Luca Vitali e David Moss. Il playmaker della Leonessa vestì la maglia dell’Olimpia nella stagione 2008-2009, chiusa con 39 gare all’attivo, 7.4 punti, 1.9 rimbalzi e 2.2 assist di media a partita. Più lunga la militanza di Moss a Milano: lo statunitense, infatti, ha disputato due stagioni all’ombra del Duomo, contribuendo alla conquista dello scudetto nel 2014. Al suo attivo ci sono 82 partite, con 8.3 punti, 3.8 rimbalzi di media a gara.

GLI ARBITRI – Germani Basket Brescia-EA7 Emporio Armani Milano sarà arbitrata da Roberto Begnis, Alessandro Vicino e Beniamino Manuel Attard.

INFO E MEDIA – Germani Basket Brescia-EA7 Emporio Armani Milano si gioca domenica 23 ottobre alle ore 12 al PalaGeorge di Montichiari (Via Giovanni Falcone, 24). La biglietteria dell’impianto aprirà alle ore 9.30, i cancelli saranno aperti a partire dalle ore 10.30.

Il match andrà in diretta sugli schermi di Sky Sport 1 HD (ch. 201 del bouquet Sky). La radiocronaca integrale della partita andrà in onda sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.800 e 95.100 FM nella zona di Brescia) e in streaming sul sito . La replica integrale della partita andrà in onda martedì alle ore 21.10 su Teletutto 2 (ch. 12 del digitale terrestre) e mercoledì alle ore 23.30 su Teletutto (ch. 12).

Fonte: Ufficio Stampa Basket Brescia Leonessa
Commenta
(Visited 356 times, 2 visits today)

About The Author