Anspi San Rita di Taranto - Masseria Santa Teresa 92-84

Ap Masseria Santa Teresa, continua il momento no della squadra

Il coach: “La prossima partita è un bivio”

E’ finita 92-84 la partita tra l’Anspi San Rita di Taranto e l’Ap Masseria Santa Teresa in occasione dell’ottava giornata di campionato di serie D maschile. Un altro stop per la squadra monopolitana che non riesce a mettere fine a un periodo negativo. 

Il risultato è figlio di un match che avrebbe potuto ridare fiducia al roster monopolitano. L’Anspi San Rita di Taranto è di certo una squadra impegnativa, con giocatori di livello e che attualmente occupa una posizione alta in classifica. “Abbiamo affrontato una buona squadra in cui spiccavano tre individualità forti come Sarli, Pezzarossa e Valentini che ci hanno messi in difficoltà”, ha spiegato coach Morè. La bravura degli avversari si è scontrata con degli oggettivi cali dell’Ap Masseria Santa Teresa che non riesce a mantenere i nervi saldi nei momenti difficili. “Da parte nostra abbiamo fatto una brutta partita in difesa dove dovremmo chiuderci di più se vogliamo vincere il match. Abbiamo giocato male, alla prima difficoltà siamo andati in confusione e questo non va bene. Bisogna cambiare registro”, ha commentato ancora Morè. 

I giocatori sanno che il momento è difficile e come ha spiegato il veterano Roberto Cipulli “questo è il momento in cui la squadra deve cercare coesione e credere nei propri mezzi”. 

La prossima partita sarà di nuovo fuori casa contro l’Iss Brindisi, con due punti in più dell’Ap. “Sabato prossimo per noi è un bivio, o si vince o ci saranno cambiamenti radicali”, ha commentato coach Morè. 

Parziali: 24-19; 42-32; 78-56; 92-84

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author