Antonianum Quartu-Esperia Cagliari 57-66, Putignano trascina l'Esperia

Quarta vittoria consecutiva per l’Esperia Cagliari, che viene fuori dall’insidiosa trasferta sul campo dell’Antonianum con due preziosi punti che le permettono di consolidare la vetta. Il match sul campo della terza forza del campionato è stato difficile, come del resto era nelle aspettative: i granata hanno approcciato bene l’incontro, ma in avvio le percentuali non sono state granchè. Allora l’Antonianum, sfruttando la rapidità dei propri esterni, è riuscito a scappare nel punteggio guadagnando anche 13 lunghezze di vantaggio. A cavallo tra primo e secondo quarto Pedrazzini e soci hanno pian piano ricucito lo strappo, affidandosi soprattutto a Putignano. Il lungo granata si è caricato la squadra sulle spalle, e l’Esperia è così riuscita ad andare all’intervallo lungo in vantaggio grazie alla tripla del sorpasso firmata da Daniel Orrù (28-33).

 

Al rientro in campo i cagliaritani hanno dovuto faticare per respingere i tentativi di rimonta dei padroni di casa, che – attaccando con aggressività il canestro – hanno ben presto costretto l’Esperia a spendere il bonus. I ragazzi di Asunis sono stati capaci di tornare sul -2, ma i granata hanno tenuto botta e, con giocate importanti da parte di Passa e Cornaglia, hanno nuovamente allungato. Nell’ultimo quarto gli esperini hanno serrato le fila in difesa, chiudendo ogni varco all’Antonianum e conducendo in porto con merito la dodicesima vittoria in stagione.

 

“Sono soddisfatto – afferma coach Roberto Fioretto – quello di oggi era un test difficile, ma la squadra si è ben comportata. Credo che oggi abbia fatto la differenza la nostra capacità di difendere forte, specialmente nel corso del secondo tempo. Non era facile costringere una squadra come l’Antonianum, molto talentuosa a livello offensivo, a soli 57 punti segnati in casa. Mi ha fatto piacere, inoltre, riscontrare la tenuta mentale dei miei ragazzi, che nonostante le precarie percentuali di inizio partita hanno sempre rispettato con lucidità il piano partita”.

 

Antonianum Quartu-Esperia Cagliari 57-66

Antonianum: Novelli 13, Biggio 3, Melis 3, Ruggeri 2, Locci D. 13, Salis 8, Locci M. 7, Serra 8, Mattana, Piludu. All. Asunis.

Esperia: Chessa 3, Musiu F. 2, Pedrazzini 10, Salone, Putignano 30, Cornaglia 5, Passa 10, Orrù 3, Fois 2, Musiu P. 1, Angius. All. Fioretto.

Parziali: 18-16; 10-17; 16-16; 13-17

Arbitri: Mameli di Sassari – Zara di Oristano

Comunicato a cura di Uffici Stampa DirectaSport

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author