As Monaco-Dinamo Sassari, alla Salle Gaston Médecin finisce 73-60 per i padroni di casa. Coach Pasquini: "Non abbiamo mai mollato, pronti a giocarci tutto ripartendo dagli ultimi minuti di stasera"

Alla Salle Gaston Médecin finisce 73-60 per i padroni di casa: i giganti ripartono dal -11 e si giocheranno tutto nella sfida al PalaSerradimigni

È la formazione di casa ad aggiudicarsi la sfida di andata dei quarti di finale di Basketball Champions League. In un match dominato fin dai primi 20’ da Monaco, i giganti risalgono la china dopo essere stati sotto di 22 lunghezze, condotti da un super Rok Stipcevic (17 pt, 4/6 da tre, 5 as), Dusko Savanovic (8 pt, 7 rb) e David Lighty (8 pt, 5 rb) e chiudono il match 73-60. La rimonta biancoverde, messa a segno nei minuti finali del quarto quarto, permetterà al Banco di giocarsi tutto nella sfida di ritorno, in programma mercoledì prossimo -29 marzo- al Palaserradimigni. Quello di oggi era solo il primo tempo di una sfida lunga 80′: si riparte dal -11.

Domani la squadra farà rientro in Sardegna dove gli uomini di Pasquini si metteranno al lavoro in vista del match di campionato contro la Vanoli Cremona in agenda domenica.

Quarti di finale Basketball Champions League. Alla Salle Gaston Medecin di Monaco la Dinamo Banco di Sardegna scrive una nuova pagina di storia chiamata quarti di finale di Basketball Champions League. I giganti incontrano l’As Monaco nella sfida di andata del match di 80’ che vale un biglietto per la Final Four di BCL. Nel palazzetto del Principato di Monaco sventolano le bandiere dei quattro mori: oltre una cinquantina di tifosi hanno seguito la Dinamo a Monaco facendo sentire il calore sardo ai giganti.

La sfida. Coach Pasquini manda in campo Bell, Lacey, Devecchi, Sacchetti e Lydeka, coach Mitrovic risponde con Wright, Aboudou, Fofana, Caner-Medley e Ouattara. Avvio di energia dei padroni di casa che volano sul 6-0 con Caner-Medley, Aboudou e Ouattara. Lacey rompe il ghiaccio per i biancoverdi, allungano ancora Ouattara e Wright. Ma i giganti firmano un break di 6-0 con Savanovic, Lawal e Lacey e chiudono il primo quarto a un solo punto di distanza (16-15). Nella seconda frazione Monaco scappa via con un parziale di 16-3. I giganti si sbloccano con un controbreak di 4 punti di Lydeka e la bomba di Stipcevic. Sassari c’è! Reazione dei padroni di casa condotti dall’ex Varese Brandon Davies: si va negli spogliatoi sul punteggio di 39-30. Al rientro dall’intervallo lungo Monaco dilaga condotta da Ouattara e Sy; i biancorossi mettono a segno un parziale di 21-11 e ritoccano il massimo vantaggio. Il canestro and one di Sy vale il +20 (60-40). I padroni di casa restano saldamente in controllo, la Dinamo prova a ridurre lo svantaggio. Sono le bombe di un roccioso Rok Stipcevic e quelle di David Lighty a tenere i giganti in partita. La Dinamo passa da -22 a -11. I padroni di casa si impongono all’andata per 73-60: ma non è finita, mercoledì prossimo i giganti si giocheranno tutto nella bella in casa al PalaSerradimigni.

Sala stampa. È coach Federico Pasquini a commentare il match a caldo: “Conoscevamo prima della partita le qualità di Monaco, specialmente la loro capacità di correre e aprire il contropiede dalle palle perse, noi abbiamo perso molti palloni e loro ci hanno punito. In alcune situazioni abbiamo fatto un buon lavoro in difesa lasciando però a una squadra con questo talento e questa capacità a rimbalzo offensivo 3-4 secondi per chiudere l’azione o creare un possesso extra. Ho apprezzato che la mia squadra non abbia mai mollato, come avete visto nell’ultimo quarto. Sono convinto che 11 punti di svantaggio siano qualcosa che in casa, davanti al nostro pubblico e con l’aiuto dei nostri tifosi, possiamo ribaltare. Torniamo a casa consapevoli che il destino è nelle nostre mani e con questo chiaro obiettivo. Quello di oggi è il primo tempo di una sfida di 80 minuti, siamo pronti a giocarci tutto in casa davanti al nostro pubblico ripartendo dagli ultimi minuti di stasera”.

As Monaco 73 – Dinamo Sassari 60

Parziali: 16-15; 23-15; 21-10; 13-22.

Progressivi: 16-15, 39-30; 60-40; 73-60.

As Monaco. Davies 16, Bost 13, Wright 6, Sy 10, Gladyr 5, Aboudou 2, Rigot, Fofana, Caner-Medley 6, Outtara 17. All. Zvedan Mitrovic.

Dinamo Sassari. Bell 2, Lacey 9, Devecchi, D’Ercole 3, Sacchetti, Lydeka 9, Savanovic 8,  Stipcevic 17, Lawal 6, Lighty 8, Ebeling, Monaldi. All. Federico Pasquini.

Fonte: Ufficio Stampa Dinamo Banco di Sardegna

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author