Avellino cade in Francia, Sassari perde contro Oldenburg

Nella serata di mercoledì per le italiane arrivano altre due sconfitte dopo quelle di Capo d’Orlando e Venezia di ieri, perchè stasera sia la Sidigas, che la Dinamo subiscono una sconfitta.

Nanterre – Avellino 89-81

Il primo tempo: Dopo un avvio molto bilanciato tra le due formazioni, in cui entrambi le compagini si sono date battaglia senza però prevalere una sull’altra. Dopo i primi 10′ il punteggio dice 19 -19 con la tripla di Schaffartzik. Nella seconda frazione la squadra di casa, sul finire di primo tempo vola sulla doppia cifra di vantaggio con il canestro da due di Aminu. Si va negli spogliatoi sul +8 Nanterre.

Il secondo tempo: I francesi nel terzo periodo controllano senza grosse difficoltà il vantaggio acquisito e chiudono sul 57-48 a 10′ dal termine dopo il canestro di Passave-Ducteil. Nella prima parte dell’ ultimo quarto in campo c’è solo il Nanterre, che ne approfitta per scappare sul +14, ma nel finale i lupi irpini con una grandissima reazione d’orgoglio accorciano sul meno quattro con la tripla di Scrubb, ma non basta perchè la vittoria finale la conquista Nanterre, vincendo 89-81. Per i padroni di casa Shuler ( 24) e Schaffartzik (21). Alla Sidigas non bastano i 19 di Filloy e i 18 di Rich,ad evitare il primo k.o europeo.

Parziali (19-19, 38-30,57-48)

Dinamo Sassari – Oldenburg 76-83

Il primo tempo: Nella prima frazione regna l’equilibrio tra le due formazioni, infatti dopo i primi 10′ di gioco il punteggio dice solo +5 per la squadra sarda dopo il layup di Planicic. Nel secondo quarto la squadra di casa rimane sempre avanti, senza però riuscire a intraprendere la strada verso la fuga decisiva. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 46-43 in favore della Dinamo.

Il secondo quarto:  La squadra di coach Pasquini rientra sul parquet con la giusta attitudine a vola sul +10 con la tripla di Polonara, ma gli ospiti non si arrendono e chiudono fine terzo quarto sotto di tre lunghezze con il tiro da due di Keßen. Nella prima metà dell’ultimo periodo Sassari rimane avanti, ma nei minuti finali va in tilt e i tedeschi ne approfittano per vincere in trasferta. Il finale è 76-83 per Oldenburg, trascinata dai 18 di Paulding. ai sardi non bastano i 17 di Jones per evitare la seconda sconfitta casalinga.

Parziali (29-24, 46-43, 64-61)

Foto: Sito Uff.  Basketball Champions League

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.