Avellino vince in Turchia contro il Besiktas, il Pinar passa al Palaserradimigni in volata.

Nella prima giornata di Champions League Avellino passa in trasferta contro il Besiktas, mentre per la Dinamo arriva un’amara sconfitta in volta contro i turchi del Pinar.

Besiktas – Avellino 80-86

Il primo tempo- Dopo un avvio molto bilanciato, negli ultimi minuti della prima frazione i turchi allungano sul + 8 dopo i primi 10′ con la tripla di Al. Nel secondo quarto la squadra turca vola sul +10 con il canestro di Sanli, ma gli irpini non si scompogno e grazie ai canestri di Rich, chiuduno il primo tempo sotto di una solo lunghezza.

Il secondo tempo – La Sidigas nella terza frazione gioca con un’altra aggressività e trova la doppia cifra di vantaggio con Wells, ma il Besiktas torna a farsi sotto, riducendo a cinque lunghezze lo svantaggio. La compagine biancoverde ritorna a giocare con la giusta fluidità, chiudendo avanti sul 74-64 al 30′. I turchi in avvio di quarta frazione con un parziale di 10-0, impattano sul 74 pari, Avellino pero riesce non perdere la lucidità e conquista i primi due punti nel girone D. Il finale è 80-86 per gli irpini. Nella Sidigas grande apporto di Rich( 21 punti) e di Filloy (17 punti).

Parziali (31-23, 48-47 ,64-74)

Sassari -Pinar 87-88

Il primo tempo – La Dinamo parte forte e allunga sul 12-6 con la realizzazione dalla lunga distanza di Stipcevic, ma gli ospiti grazie ad un mini parziale di 6-0 impattano sul 12 pari con l’1/2 di Wood a cronometro fermo. Il primo quarto si chiude sul 19-18 per il Pinar dopo il canestro di J.Jones. Nella seconda frazione J. Jones sale in cattedra e guida i suoi sul +7, ma la squadra sarda non molla e ritorna avanti con la tripla di Stipcevic. Al 20′ si va negli spogliatoi sul 39-37 in favore degli ospiti.

Il secondo tempo – In avvio di terzo quarto il Pinar allunga sul +8, ma i padroni di casa accorciano sul meno uno con un bollente Stipcevic dai 6,75, rimettendo la testa avanti con un’altra tripla realizzata da Randolph. Il buon momento dei ragazzi di coach Pasquini continua, i quali ne approfittano per allungare sul +9. Il Pinar però si scuote e riduce il gap sotto di due al 30′. Nell’ultimo periodo la partita si accende, le due squadre si alternano il vantaggio, ma il finale è amaro per la Dinamo che perde di un solo punto. Il match termina 87-88 per la squadra turca con una grande prestazione di J.Jones con 29 punti. Ai sardi non bastano i 27 dell’ex Avellino di Randolph.

Parziali (18-19, 37-39, 65-63)

Foto: Twitter Basketball Champions League

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.