Ax Armani Exchange Olimpia Milano - Fenerbahce Dogus Istanbul 86-92: I milanesi si arrendono dopo un supplementare ai campioni d'Europa trascinati da Melli e Datome

Ax Armani Exchange Olimpia Milano – Fenerbahce Dogus Istanbul 86-92

Al Mediolanum Forum per l’Olimpia arriva il secondo k.o consecutivo in Eurolega dopo quello contro il Cska. L’EA7 conduce una gara molto solida sia in attacco che in difesa, ma i turchi grazie alle giocate di Sloukas e alla fisicità della coppia Datome – Melli espugnano Milano dopo un overtime.

Il primo tempo–  L’avvio di partita è caratterizzato da un sostanziale equilibrio tra le due squadre, le quali si rispondono colpo su colpo. Dopo i primi 5′ di gioco, il punteggio recita 10-12 in favore dei turchi, grazie alla realizzazione di Datome dalla lunga distanza.  Nessuna delle due compagini riesce a diventare padrona della gara e a fine primo periodo il Fenerbahce conduce solo sul 23-21. Nella prima metà della seconda frazione la situazione non si smuove e al 15′ è perfetta parità sul 29-29 dopo un canestro da due di un ispirato Datome. Nel finale di primo tempo i biancorossi rimettono la testa avanti, andando sul +5 grazie alla tripla di Bertans, costringendo Obradovic a ricorrere alla sospensione. Si va all’intevallo lungo sul punteggio di 38-37 per l’Olimpia.

Il secondo tempo –  Nella prima parte del terzo quarto, la partita è ancora molto bilanciata con gli ospiti avanti di quattro lunghezze al 25′ dopo la tripla di Sloukas. Il buon momento del Fenerbahce non si placa, infatti i ragazzi di coach Obradovic alzano il ritmo in entrambe le zone del campo e volano sul +10 (54-64) con un davastante Sloukas, il quale decide con la sua leadership di guidare i suoi verso la prima fuga decisiva. Nel periodo finale la squadra di Istanbul rimane sempre avanti, senza riuscire però a dare la stoccata decisiva alla squadra milanese, che trascinata dal suo pubblico, ne approfitta prima per accorciare sul meno tre con Theodore, impattando poi sul 80 pari con la “bomba” di Micov, che fa esplodere i tifosi milanesi. I minuti finali sono da cardiopalma con l’EA7, che si  salva grazie all’errore di Wanamaker e quindi si va all’overtime.

Overtime – Nel supplementare i padroni di casa con Theodore firmano il sorpasso sul 84-82, ma non basta perchè  i campioni d’Europa, trascinati da Wanamaker conquistano la prima vittoria stagionale. Il finale è 86-92. L’Armani Exchange esce a testa altissima da questo match, con la consapevolezza di essersi battuta contro una delle migliori squadre a livello europeo. Non bastano i 16 punti di M’Baye e di Bertans ad evitare la sconfitta.

Note: Parziali: ( 21-23, 38-37, 54-64, 80- 80)

Tabellino: Ax Armani Exchange Olimpia Milano: Goudelock 9, Micov 15, Kalnietis 3, Tarczewski 4, Cinciarini ne, Cusin 0, Abass ne, M’Baye 16, Theodore 15, Jefferson 0, Bertans 16, Guidaitis 8, All. Pianigiani

Fenerbahce Dogus Istanbul: Thompson 10, Melli 15 (11 rimbalzi), Herskek ne, Mahmutoglu ne, Wanamaker 16, Sloukas 17, Nunnally 6, Guduric 4, Vesely 8, Guler ne, Duverioglu 0, Datome 16, All. Obradovic

Foto: Twitter Eurolega

Commenta
(Visited 58 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.