Guaccio guida la Bakery alla vittoria contro la BMR Reggio Emilia

Bakery Piacenza 87 – 51 BMR 2000 Reggio Emlia (20-18; 21-12; 17-10; 29-11)

Bakery Piacenza: Bracchi 2, Rombaldoni 12, Stanic 9, Bruno 5, Perego 9, Guerra 4, Pederzini 10, Maresca 10, Guaccio 14, Birindelli 6, Galli 2, Libè 4, all.Coppeta
Altra prova molto convincente per la Bakery Piacenza, che schianta la BMR Reggio Emilia con quasi 40 punti di differenza e da continuità alla vittoria nella prima uscita. A seguito di un primo quarto equilibrato, i padroni di casa prendono letteralmente il sopravvento e finiscono con il dilagare negli ultimi 10’.
Sono 3’ di ottimo basket i primi della Bakery alla seconda uscita stagionale. Rombaldoni e Pederzini si trovano a meraviglia e un gioco da 3 di Guaccio, mette il +8 per i biancorossi al 9’. Il gap viene colmato negli ultimi secondi da Reggio, grazie ad una grande aggressività.
All’inizio del secondo quarto sale l’intensità, ed è la BMR a giovarne mettendo anche il naso davanti. Reagiscono prontamente i ragazzi di Coppeta e, grazie all’impegno nella metà campo difensiva e al talento offensivo rimettono 8 lunghezze di distanza, a 2’ dalla fine del primo tempo. Più otto, che diventa +11 a fine quarto grazie ad una magia di Stanic. Il play segna, subisce fallo e va in lunetta a convertire il libero.
Il terzo periodo inizia sulla falsariga del secondo con pochi punti e tante difese di buon livello. I biancorossi trovano comunque spazio per allungare e con i vari: Rombaldoni, Perego e Stanic raggiungono il +20 all’inizio dell’ultimo periodo.
Raggiunto il massimo vantaggio la Bakery si scatena, non lascia più segnare Reggio e vola sul +38, mandando a segno tutti gli effettivi. Nel finale la BMR prova a tornare rendere meno amara la sconfitta, ma il quintetto di soli under della Bakery tiene botta e manda a segno anche Bracchi, il giovane classe 2000.

Commenta
(Visited 85 times, 1 visits today)

About The Author