Basket Bellizzi, sconfitta interna con Maddaloni

Primo stop interno per il Basket Bellizzi, costretto ad alzare bandiera bianca con la Pallacanestro San Michele Maddaloni al termine di un match vibrante


Arriva il primo stop interno della stagione per il Semprefarmacia.it Basket Bellizzi. Nel 10° turno del campionato di Serie C Silver, i gialloblu si arrendono 72-76 alla Pallacanestro San Michele Maddaloni.
Al “PalaBerlinguer” va in scena un match vibrante e combattuto, deciso soltanto negli ultimi istanti. Grande rammarico per la squadra di coach Orlando che, dopo essere stata in svantaggio per tutta la gara, ha avuto la possibilità di far proprio il successo.
Nel momento decisivo della partita, a Di Mauro e compagni è mancata però la lucidità necessaria per portare a casa due punti preziosi.
LA CRONACA
Maddaloni si presenta a Bellizzi col chiaro obiettivo di interrompere la serie di tre sconfitte consecutive. Gli ospiti partono subito bene, guidati dall’esperienza di capitan Rusciano e dalle triple di Moccia. Costretto subito a rincorrere, Bellizzi prova a rispondere punto su punto alle offensive di Maddaloni. I gialloblu non riescono però a tenere in fase difensiva e concedono troppo agli avversari.
A metà quarto gli ospiti mettono a segno un break di 5-0 che li porta sul 10-15. La squadra di Orlando cerca di tenere basso il divario ma Requena, dalla lunga distanza, mette dentro la tripla che regala il massimo vantaggio ai suoi (14-22). Al primo intervallo, il punteggio è di 17-25 in favore degli ospiti.
Bellizzi rientra sul parquet con piglio diverso. Di Mauro e Ferrigno segnano un break di 5-0 che permette ai gialloblu di riportarsi a sole tre lunghezze (22-25). È il solito Moccia, dall’arco dei 6,75metri, a ricacciare indietro i gialloblu. Le due squadre si affrontano a viso aperto, senza esclusione di colpi. Ne vien fuori un quarto equilibrato e combattuto, durante il quale la squadra di Orlando non riesce però a ridurre lo strappo messo a segno da Maddaloni nella prima frazione. All’intervallo lungo, il tabellone segna 36-43.
Ad inizio terzo quarto Maddaloni torna a fare la voce grossa, ancora una volta con Moccia. Gli azzurri premono sull’acceleratore e raggiungono il massimo vantaggio, portandosi sul 38-49. Nel momento più duro della gara, i gialloblu danno fondo a tutte le proprie energie fisiche e mentali per restare in partita. È Ferrigno a dare la scossa, con un pallone rubato a metà campo che gli permette di involarsi e mettere a segno il decimo punto personale. I successivi due canestri messi a segno da Esposito, chiudono la terza frazione sul 51-57.
Nell’ultimo quarto Bellizzi prova in ogni modo a vincere la partita. Dopo essersi trovata a rincorrere per tutto il match, la squadra di Orlando riesce a trovare il primo vantaggio nella gara. È il solito Esposito, con cinque punti realizzati in pochi secondi, ad accorciare le distanze. Tocca al capitano, Marco Di Mauro, mettere dentro la tripla del sorpasso (66-64). Spinti dal pubblico, i gialloblu provano lo strappo decisivo. Nel momento migliore, avanti di 5 punti (69-64), si spegne però la luce per la squadra di Orlando. I padroni di casa concedono un pesantissimo break di 12-0 a Maddaloni e gettano via il successo. Alla sirena finale, il tabellone recita 72-76 per gli ospiti.
A fine gara ha parlato Gerardo Esposito, l’ala gialloblu ha espresso tutto il proprio disappunto per sconfitta rimediata: «La difesa non ha funzionato. Abbiamo concesso più di 70 punti a Maddaloni e questa è una cosa che non possiamo permetterci. Se vogliamo vincere le partite, almeno tra le mura amiche dobbiamo concedere non più di 60 punti ai nostri avversari. Di sicuro abbiamo affrontato una squadra di tutto rispetto, composta da giocatori di categoria superiore. Nonostante ciò, sono convinto che potevamo fare qualcosa di più per portare a casa il risultato. La cosa importante, ore, è non abbattersi per questo passo falso. Il campionato è lungo e noi siamo lì con le prime. Certo, potevamo staccare Maddaloni di 4 punti ma non è andata come volevamo. Non c’è tempo però per i rimpianti, dobbiamo guardare avanti».
IL TABELLINO
BASKET BELLIZZI
Spinelli 6, Ferrigno 12, Ciliberti n.e., Bassano 5, Valentino 2, Dondur 10, Di Mauro 5, Sconza n.e., Trapani 5, Esposito 27.
Coach: Orlando
PALLACANESTRO SAN MICHELE MADDALONI
Requena 9, Ragnino 11, Bocciero n.e., Cioppa 9, Pallieri n.e., Moccia 25, Pascarella, Della Peruta 1, Ruscian 14, Chiavazzo 7, Cerreto n.e.
Coach: Parrillo
PARZIALI: 17-25; 19-18; 15-14; 21-19.

 

Fonte: Ufficio Stampa Basket Bellizzi

 

Commenta
(Visited 64 times, 1 visits today)

About The Author