Basket in carrozzina: serie A al giro di boa

BASKET IN CARROZZINA, SERIE A AL GIRO DI BOA

Si delineano i rapporti di forza dopo il girone di andata, tutti inseguono Briantea e Santa Lucia.

 

Si è giocata sabato 29 novembre la quinta giornata del campionato di Serie A di basket in carrozzina, l’ultima del girone di andata. Dopo metà stagione regolare, sono ormai chiari gli equilibri nei due gruppi che compongono il torneo, con i campioni d’Italia della UnipolSai Briantea 84 Cantù a dominare da una parte e il Santa Lucia Roma in cerca della fuga dall’altra. Alle spalle delle due dominatrici, importanti vittorie di Varese e Gradisca nel girone A, mentre nel girone B Giulianova, vincendo il recupero contro Battipaglia in programma il 20 dicembre, affiancherebbe i romani in vetta.

E’ stata la UnipolSai Briantea 84 Cantù a chiudere la giornata con il consueto posticipo serale delle 20.30 al PalaFamila di Seveso: senza storia il derby contro la SBS Montello, schiacciata addirittura 94 a 22. Da segnalare il trentello dell’americano Brian Bell, all’interno di un quintetto capace di andare tutto in doppia cifra. Nel pomeriggio la Cimberio HS Varese, davanti agli occhi di Gianmarco Pozzecco in veste di tifoso speciale, aveva ottenuto la prima vittoria casalinga di questo campionato, superando Padova con un 67 a 49 in cui è stato decisivo il contributo del giovane svedese Lindblom (21 punti e 9 rimbalzi). I veneti si fermano dopo due belle vittorie in fila, nonostante il ventello di Hall. Bel successo in trasferta anche della Polisportiva Nordest di Gradisca che passa sul campo di un PDM Treviso ancora fermo a zero punti, vincendo 71 a 62 (ottima prestazione del centro Sejmenovic con 30 punti e 11 rimbalzi). Proprio Gradisca e Varese sono le uniche squadre a rimanere in scia della Briantea, staccate di 4 punti di classifica.

Nel girone A, il Santa Lucia supera in scioltezza l’insidiosa trasferta di Porto Torres contro il Banco di Sardegna, imponendosi 72 a 51 senza particolari sofferenze: scatenato Adolfo Damian Berdun con 25 punti. Cade nuovamente S. Stefano Banca Marche in casa contro una bella BIC Genova, alla seconda vittoria consecutiva della proprio storia in Serie A: alla sirena il punteggio dice 57 a 44 per i liguri, trascinati dalla guarda italo-argentina Max Ruggeri (25 punti).

Il campionato osserverà un turno di riposo il prossimo fine settimana, che sarà dedicato anche al raduno della nazionale femminile a Foligno. Si tornerà in campo il 13 dicembre per l’ultima giornata prima della sosta natalizia.

RISULTATI E CLASSIFICHE

Girone A

Cimberio HS Varese vs Padova Millennium Basket 67 a 49;

PDM Treviso vs Pol. Nordest 62 a 71;

UnipolSai Briantea 84 Cantù vs SBS Montello 94 a 22.

Classifica: UnilpolSai Briantea 84 Cantù 10 punti; HS Cimberio Varese e Pol. Nordest 6 punti; Padova Millennium Basket e SBS Montello 4 punti; PDM Treviso 0 punti.

Girone B

Porto Torres Banco di Sardegna vs Santa Lucia Roma 51  a72;

S. Stefano Banca Marche vs BIC Genova 44 a 57;

INAIL Crazy Ghosts Battipaglia vs Amicacci Giulianova (20/12).

Classifica: SSD Santa Lucia (una partita in meno) 8 punti; Porto Torres Banco di Sardegna, Amicacci Giulianova (una partita in meno) 6 punti; BIC Genova (una partita in meno) 4 punti; S. Stefano Banca Marche 2 punti; INAIL Crazy Ghosts Battipaglia (una partita in meno) 0 punti.

FOTO LIBERA DA DIRITTI PER LA PUBBLICAZIONE

DIDA: La festa della Cimberio HS Varese dopo la vittoria su Padova

Ufficio Comunicazione FIPIC

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author