Basketball Teramo, grande vittoria sul campo del Mosciano: finisce 81-90

Olimpia Mosciano – Basketball Teramo    81-90    (24-24; 38-43; 57-70)

Olimpia Mosciano: De Luca 17, Cartone, Di Francesco 7, Febo 24, Stama 6, Iannetti 8, Di Diomede, Tse10, Caprioni, Diener 6. All: Verrigni

Basketball Teramo: Scarnecchia, croce 8, Catenacci, Pirani 13, Kasongo 27, Camacho 30, Di Francesco 2, Di Attilio, Sulpizii 5, Pecorale 5. All: di Francesco

Partita emozionante quella vinta dai ragazzi di Coach Stefano Di Francesco che espugnano il campo della corazzata Mosciano con il punteggio finale di 81-90.
I teramani ancora privi di Valento (infortunato), Piersanti ed Afatsawo (che scontavano l’ultima giornata di squalifica) oltre a “vendicare” il furto della gara di andata riescono a ribaltare perfino la differenza canestri, fondamentale per un ipotetico arrivo a pari punti.
Nel primo parziale il Basketball Teramo si porta avanti con i canestri di Pecorale e Camacho (ben 17 dei suoi 30 punti, infilati in questo quarto), ma i padroni di casa, con Febo e l’ex De Luca, agguantano la parità sul 24-24. Nel secondo periodo i teramani continuano a circolare la palla in maniera efficace e con Pirani, in gran spolvero, si portano sul +5 (38-43).
Nel rientro dagli spogliatoi i biancorossi accellerano e con un Kasongo particolarmente ispirato e con una tripla sulla sirena di un ottimo Croce volano sul 57-70.
Nel quarto finale Mosciano tenta di rientrare, arrivando anche a -6, a 3′ dalla fine, ma una tripla di Camacho li rispedisce a tre possessi di distanza. Nei minuti finali i biancorossi non si fanno sorprendere e chiudono definitivamente la contesa senza particolari rischi.
Vittoria fondamentalmente per i teramani che vincono e ribaltano anche lo scontro diretto al termine di un ottima partita di squadra.
Con questa vittoria i teramani sono quinti a 24 punti, gli stessi della Tasp, adesso quarta che occupa l’ultimo posto disponibile per i playoff; i biancorossi fanno anche un’importante passo verso le salvezza per evitare i play-out occupati da Pineto e Torre a quota 16.
Adesso inizierà la “fase ad orologio”, altre sei partite, con i teramani che dovranno vedersela in trasferta contro L’Aquila, Silvi e nel derby con Tasp, mentre in casa con Chieti, Vasto e Mosciano (tutte a quota 22 punti).

Ufficio Stampa Basketball Teramo 

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Neve Sono nato a Isernia il 19-08-1996, mi sono diplomato all'istituto tecnico per geometri e sto continuando gli studi per l'abilitazione di geometra. Ho giocato a basket per circa 10 anni e seguo molto la pallacanestro italiana ed europea.
profshina.kiev.ua/fulda

узнать больше profshina.kiev.ua