Basket Bellizzi - San Nicola Basket Cedri, le parole dei protagonisti

Al termine dell’attesissimo match del PalaBerlinguer tra Basket Bellizzi e San Nicola Basket Cedri abbiamo raccolto le dichiarazioni dei protagonisti


Pierluigi Orlando (Coach Basket Bellizzi) : 

 

“E’ stata una partita che siamo riusciti a giocare per 40 minuti come volevamo, ovvero, con grossa intensità ed energia in fase difensiva e provando a metterli in difficoltà sfruttando quei pochi limiti che il roster dei nostri avversari presentava. Siamo molto contenti di questo.”

Sulla transizione primaria e la fase difensiva:

“Abbiamo corso bene il campo ed offerto una grande prestazione dal punto di vista difensivo; siamo riusciti a tenerli attorno ai 60 punti, loro solitamente viaggiano tra gli 80 e i 90 ragion per cui sono estremamente soddisfatto. Nasce tutto dalla difesa ma devo dire che anche in attacco siamo stati bravi a trovarci, ad avere fiducia nel compagno e nelle collaborazioni reciproche il che ci ha consentito di crear loro grosse difficoltà.”

Sull’ottimo inizio d’anno e sui margini di miglioramento del gruppo:

“Abbiamo iniziato bene il nuovo anno, migliorando la qualità del gioco di squadra e la fase difensiva. Per il resto, siamo ben consci che se riusciamo a mettere costantemente in campo le nostre armi migliori, che sono l’energia e l’intensità nel corso dei 40 minuti, possiamo fare male a tutti. Quando talvolta veniamo meno in questo senso, possono esserci dei passi falsi, come accaduto nel girone d’andata. Questa vittoria ci da indubbiamente morale ma non deve farci volare troppo in alto perché già domenica prossima abbiamo una trasferta importante sull’ostico parquet di Nola, dove sarà necessario fare una buona partita per tornare a casa con i due punti.”

Sulla difficoltà del campionato:

“E’ un campionato imprevedibile nel corso del quale i passi falsi sono all’ordine del giorno. Fanno parte della crescita, vincere sempre è davvero complesso e richiede un livello di attenzione e concentrazione immenso. Se una squadra ci riesce, allora vuol dire che merita di comandare la classifica. In questo campionato non c’è ancora una padrona assoluta. Forse Pozzuoli, in questo momento, ha qualcosa in più. Hanno perso in casa con Cedri, ma poi non si è fermata più vincendo su campi davvero ostici come quello di Mugnano. Ma è ovvio che sia plausibile un momento di difficoltà anche per loro.”

Marco Di Mauro (ala Basket Bellizzi) :   

Basket Bellizzi

“Una vittoria voluta in una partita davvero complessa preparata alla grande in settimana. Ci tenevamo a fare bene dopo il match d’andata davanti al nostro pubblico che, questa sera, è stato davvero un fattore. Abbiamo giocato una grande partita contro la squadra più forte del campionato.”

Sull’importanza del successo contro la corazzata Cedri:

“Abbiamo dimostrato di essere una grande squadra al cospetto di una autentica corazzata guidata da un giocatore del calibro di Linton Johnson. In più, sette giorni fa avevano subito la prima sconfitta stagionale ad Angri, il che li rendeva ancor più motivati ed arrabbiati. Ma noi stasera abbiamo giocato una partita letteralmente perfetta nel corso della quale tutti abbiamo dato il 100% per portare a casa i due punti.”

Sull’importanza della fase difensiva:

“Ad inizio stagione siamo partiti un po’ scarichi in fase difensiva, poi siamo cresciuti costantemente e abbiamo capito che era il caso di costruire i nostri successi proprio quando non avevamo il pallone tra le mani. Siamo migliorati molto e questo significa tantissimo. I risultati, poi, sono sotto gli occhi di tutti.”

Sui margini di crescita della squadra:

“Ad inizio stagione dissi che si stava creando un gruppo fantastico e che qualitativamente parlando il nostro era un organico di primissimo livello. Non è stato facile inserire tanti nuovi giocatori ma, anche da questo punto di vista, cresciamo e miglioriamo in consapevolezza dei nostri mezzi partita dopo partita. Il lavoro paga e continuando così potremo dire la nostra in questo campionato.”

Piero Falcombello (coach San Nicola Basket Cedri):   

“E’ stata la nostra peggior partita dell’anno. Sapevamo di affrontare una grande squadra su un parquet molto caldo. Bellizzi vanta un organico di primissimo livello ed è una squadra ottimamente allenata. Ero certo che non sarebbe stata una serata facile e così puntualmente è stato.

Noi stiamo vivendo un periodo davvero molto particolare, il virus influenzale ci ha debilitato e non riusciamo ad allenarci e preparare le partite come vorremmo. Questa situazione ha coinciso con un momento della stagione molto delicato di per sé visto che questa era la trasferta più insidiosa che ci aspettava. Ora è necessario fare quadrato e prepararci alle prossime sfide.”

Sulle difficoltà tattiche create da Bellizzi e alcune scelte arbitrali:

“Non siamo stati fisicamente in grado di seguire tutti i tagli in uscita; Bellizzi sapevamo essere molto brava a trovare costantemente soluzioni dall’arco con passaggi skip lato debole nonché penetrazione e scarico. Ci hanno punito e fatto male più volte ed hanno fatto registrare percentuali pazzesche. Quindi, bravi loro.

Dal nostro punto di vista, è il secondo schiaffone che rimediamo in una settimana e faremo tesoro di tutto questo.

Per quanto concerne le decisioni arbitrali, durante la partita mi sono arrabbiato per alcune scelte dei direttori di gara ma alla fine queste ultime sono state assolutamente ininfluenti. Ci sta anche un tecnico tattico da prendere ogni tanto. Purtroppo è servito a ben poco perché stasera eravamo in difficoltà fisica evidente.”

Sul momento difficile della squadra e le soluzioni per uscirne:

“Si esce da questo momento semplicemente tornando ad allenarci tutti insieme. Ripeto, in settimana agli allenamenti avevo cinque o sei giocatori a disposizione. In più, dobbiamo lavorare sul morale perché la sconfitta di questa sera non deve lasciare troppi strascichi.”

  

Commenta
(Visited 185 times, 1 visits today)

About The Author

Carmine Lione Carmine Lione è uno scrittore e giornalista freelance, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Attualmente iscritto al Corso di Laurea in “Lingue e Culture Straniere” presso l'Ateneo di cui sopra, ha collaborato con varie testate giornalistiche, tra cui zerottonove.it. Ha ricoperto l'incarico di Capo Addetto Stampa della società cestistica Polisportiva Battipagliese ed attualmente presta la sua voce per le telecronache del Basket Bellizzi in onda su LiraTv e del Salernum Baronissi per l'emittente SeiTv. Per quanto concerne la scrittura, nel corso della sua esperienza artistica, ha pubblicato due opere: “Tempi Moderni”, raccolta di racconti edita dalla casa editrice Gruppo Albatros Il Filo e “Luce al neon”, primo romanzo autopubblicato.
источник

seo оптимизация киев

www.avtokum.com