Blitz Bisceglie a Pescara, la soddisfazione di Simone Bonfiglio:"Non vediamo l'ora di tornare in campo per prolungare questo filotto di vittorie"

Il match che avrebbe potuto consolidare le aspirazioni della Di Pinto Panifici o al contrario vanificarne determinate velleità si è concluso coi cestisti nerazzurri in festa sotto la sezione del PalaElettra riservata ai sostenitori giunti da Bisceglie. Il blitz di Pescara è la certificazione più evidente dell’ottimo momento di Francesco Bedetti e compagni, che hanno lavorato ai fianchi l’ottimo team di coach Stefano Rajola scavando il solco decisivo a suon di canestri dalla lunga distanza fra terzo e ultimo quarto.

Protagonista del confronto il playmaker Simone Bonfiglio: «Non è stata una settimana facile per il gruppo, con alcuni ragazzi alle prese con l’influenza e in particolare per me a causa di una fastidiosissima otite» ha raccontato lunedì pomeriggio nel corso della diciottesima puntata della trasmissione sportiva di BisceglieViva “Terzo Tempo”. «Nonostante ciò abbiamo mantenuto la concentrazione sulla partita di Pescara, preparandola nel migliore dei modi al punto da presentarci carichi e determinati».

L’innesto del regista emiliano ha portato benefici alla qualità del gioco espresso dalla compagine del direttore sportivo Sergio Di Nardo. Le vittorie sono una conseguenza del lavoro svolto quotidianamente in palestra: «Non credo che questo filotto sia legato esclusivamente al mio arrivo a Bisceglie perché bisogna considerare gli infortuni che hanno condizionato il gruppo nella fase iniziale del campionato» ha sottolineato Bonfiglio. «Il livello e l’intensità degli allenamenti sono saliti notevolmente soprattutto nelle ultime settimane col graduale recupero della forma fisica di diversi giocatori e siamo ancora in attesa del rientro di Diego Terenzi, un altro giocatore importante che potrà dare il suo contributo alla squadra».

Decisiva, per il blitz della Di Pinto Panifici sul rettangolo abruzzese, la prova individuale dell’ex Ruvo e Bari, top scorer dell’incontro con 22 punti, tre triple e ben 9 rimbalzi (a un passo dalla doppia-doppia), supportato in particolare da Luca Castelluccia in attacco, Francesco Bedetti in difesa sull’attivissimo Leonzio e Alessandro Azzaro a rimbalzo (+20 di minus per il lungo).

«Non vediamo l’ora di tornare in campo per la prossima gara con l’obiettivo di prolungare questa entusiasmante serie di risultati positivi» ha concluso Simone Bonfiglio, confidando nell’apporto sempre più caloroso del pubblico biscegliese già a partire dalla sfida di domenica 14 gennaio (PalaDolmen, ore 18:00) con Civitanova, formazione che condivide la stessa posizione in graduatoria: la Di Pinto Panifici, vincendo, potrebbe staccare portandosi peraltro sul 2-0 negli scontri diretti. Con la gioia nel cuore per la bella affermazione di Pescara, da martedì sarà già tempo di pensare alla gara col team marchigiano.

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

magazinpoliva.kiev.ua

еще по теме

www.militarycenter.com.ua