Campetto Ancona battuto a domicilio da Tolentino

 

Il Campetto Ancona incappa nel secondo stop consecutivo. Le tigri bianconere non riescono a

rifarsi del bruciante ko contro il Pisaurum e vengono battute a domicilio dalla Nuova Simonelli

Tolentino per 77-78. I ragazzi di ‘Fish’ hanno pagato a caro prezzo i primi due quarti non

particolarmente brillanti, che hanno costretto i bianconeri a rincorrere per quasi tutta la gara.

Nonostante la grinta e la determinazione, che ha permesso al Campetto di rimettere in piedi

una gara complicata, non è arrivato il guizzo vincente per poter portare a casa i due punti che

avrebbero fatto molto comodo. Adesso bisogna lavorare al meglio per cancellare questa striscia

negativa e ricominciare a vincere. Per quanto riguarda il match partono bene le tigri bianconere

con il piglio giusto, mettendo in campo tanta grinta e velocità. I cremisi non si scompongono e

dopo un inizio balbettante prendono le misure dei padroni di casa. Il match è piacevole con

rapidi capovolgimenti di fronte e viaggia sui binari dell’equilibrio fino a metà frazione, quando

Tolentino piazza un break importante di 0-7 che la porta sul 9-17. I ragazzi di ‘Fish’ sono

costretti a rincorrere ma la compagine di coach Cervellini manda in crisi la difesa bianconera

con dei giochi da tre precisi. Si chiude la prima frazione sul 18-27. Nel secondo quarto le tigri

bianconere iniziano bene riducendo il margine dagli avversari, 24-30 a metà parziale, ma

ancora una volta concedono troppo in difesa e gli ospiti, sorretti dalle giocate di Sorci, ne

approfittano nuovamente per scappare in avanti e chiudere sul 33-45. Alla ripresa delle ostilità

i ragazzi di ‘Fish’ recuperano con due triple filate della coppia Ruini – Redolf e due tiri liberi

dello stesso Gaga riaprendo i giochi sul 45-50.   Baldoni si mette in

proprio e nel finale mette cinque punti consecutivi che portano il Campetto sul 60-61. Ad

inizio di ultimo quarto Bartolucci sigla il sorpasso sul 62-61 e la sfida si mantiene sul filo

dell’equilibrio fino alle battute finali. Sorci e Pelliccioni sorpassano i padroni di casa sul 68-71

ma il Campetto non riesce a trovare il canestro per rimanere in scia e lo stesso Pelliccioni

piazza la tripla del +6, 68-74. Le tigri bianconere cercano il canestro da tre

che riaprirebbe i giochi, senza fortuna, ed allo scadere, sul 74-78, Ruini trova il canestro da tre

che chiude la sfida sul 77-78.

“Paghiamo una prestazione in difesa non particolarmente brillante – esordisce coach

Alessandro Del Pesce – Al di la delle loro buone percentuali al tiro, abbiamo concesso ai loro

migliori tiratori troppi tiri facili, che puntualmente non hanno fallito. Siamo stati bravi a reagire

e a rimettere sui binari giusti una gara che sembrava compromessa tuttavia dobbiamo scendere

in campo con un’altra mentalità. Non possiamo permetterci di giocare a sprazzi e dobbiamo

lavorare su questo aspetto, rendendoci conto che è un grosso limite. Nel finale ci è mancato un

pò di sangue freddo, per gestire in un'altra maniera alcune situazioni, ed abbiamo fallito troppi

tiri liberi – conclude coach Del Pesce – che nei finali punto a punto risultato decisivi.”

CAMPETTO ANCONA – BASKET TOLENTINO 77-78 (18-27, 15-18, 27-16, 17-17)

CAMPETTO ANCONA: Biasco ne, Strappato 4, Ruini 16, Bartolucci 8, Novelli 5, Baldoni

20, David 2, Carsetti ne, Di Felice ne, Redolf 5, Principi 17 All. Del Pesce

BASKET TOLENTINO: De Marco, Sorci 26, Temperini 13, Prati 8, Francesconi 2, Giuliani,

Pelliccioni 15, Lancioni, Cimini ne, Severini 14, Novatti ne All. Cervellini

Arbitri: Daniele Guercio e Manuel Vescovi di Ancona

 

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author