Il Campetto Ancona cede nel finale: vince Falconara

Il Campetto Ancona beffato all’ultimo da Falconara. Le tigri bianconere escono a mani vuote dal PalaLiuti per 67-63 e si fanno raggiungere in classifica generale proprio dai grilli bianconeri a quota 26 punti. Una battuta d’arresto arrivata nel finale, dopo che i ragazzi di “Fish” hanno giocato bene per lunghi tratti del match. Fatale l’ultima frazione dove i padroni di casa sono riusciti a sovvertire il risultato mentre il Campetto rimane a bocca asciutta. Gara scoppiettante con le tigri bianconere che partono subito forte, cercando di ripetere le ultime due prestazioni interne. Il primo quarto si chiude 13-25 per i ragazzi di “Fish”, mentre al riposo lungo il tabellone recita 34-43. Al rientro dagli spogliatoi i locali aumentano l’intensità difensiva ed iniziano a trovare la via del canestro con maggiore continuità, riaprendo la gara sul 51-52 del terzo periodo. Ultimi dieci minuti al cardiopalma: botta e risposta continuo tra le due compagini, fino agli ultimi due minuti. Battagli realizza e subisce anche il fallo, con un 2/2 dalla lunetta, e Falconara passa avanti sul 64-60. “Gaga” Ruini non ci sta e mette una tripla pesantissima, che vale il 64-63. Nella sfida tra fratelli però ancora una volta vince Fabio, con gli ultimi possessi che premiano i padroni di casa e chiudono sul 67-63. Ora al Campetto rimangono due partite non proprio semplici, ovvero contro Pedaso in trasferta e la Loreto Pesaro in casa, per giocarsi il tutto per tutto. ”Siamo andati bene dall’inizio fino all’intervallo – commenta coach Alessandro Del Pesce – facendo bene in difesa e trovando soluzioni discrete in attacco. Ci hanno recuperato nel terzo periodo e poi siamo andati avanti punto a punto, non riuscendo più ad allungare. Purtroppo non siamo riusciti a far valere la maggior fiscità a canestro ed abbiamo tirato dalla lunetta con delle percentuali veramente basse, che alla fine hanno pesato sull’economia della gara”. Ora bisogna subito mettersi alle spalle questa sconfitta perchè già sabato si torna sul parquet di gioco. Di nuovo in trasferta, in quel di Pedaso, contro una formazione in grande spolvero reduce da ben 11 successi consecutivi e capace di fare lo scalpo alle prime della classe nelle ultime due sfide. “Ci attende una partita difficilissima, – rimarca “Fish” – andremo ad incontrare una delle squadre più in forma del campionato. Abbiamo lasciato per strada due punti importanti a Falconara nell’ottica dei play-off e ci siamo complicati la vita da soli. Ora ci rimangono due partite non proprio facilissime in cui dovremo dare tutto per cercare di raggiungere l’obiettivo minimo. Il fatto di giocare così tante gare ravvicinate non è un problema, – conclude l’allenatore bianconero – dobbiamo resettare subito Falconara e cercare di ripartire.” Palla a due sabato 18 marzo alle ore 21.15 al Palazzetto di Pedaso. Dirigono l’incontro i signori Manuel Vescovi di Ancona e Enrico Siliquini di Pesaro.

Ufficio Stampa Il Campetto Basket Ancona 

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author

www.profvest.com

подробно