Coach Dragonetto: “Mondiale e tante incertezza nel mio futuro.”

Nei giorni scorsi abbiamo avuto la possibilità di ascoltare coach Francesco Dragonetto. Il coach napoletano ci ha parlato della propria esperienza alla Stella Azzurra e del suo futuro.

 

Come è stata l’esperienza alla Stella Azzurra?

“Ho vissuto un’esperienza molto positiva alla Stella Azzurra. Devo ringraziare Germano D’Arcangeli e Monica Grani per avermi permesso di vivere una stagione straordinaria a contatto con dei talenti straordinari sia a livello maschile e direi anche a livello femminile. Vivere a pieno la realtà Stella Azzurra credo che sia qualcosa di incredibile e proprio per questo  anche se ho deciso di rientrare a casa subito dopo la finale under 18 femminile, questo non preclude un eventuale possibilità, se ci fossero delle situazioni favorevoli, per poter continuare a collaborare ancora in futuro. 

Per quanto riguarda i risultati credo che la partecipazione alle finali under 18 di Battipaglia sia stato un risultato importante, ma che poteva essere ancor più positivo se fossimo riusciti a superare Schio nella terza partita. Di sicuro l’ottimo lavoro delle ragazze si è visto nella loro crescita, che però anche qui prendendomi le mie responsabilità dicendo che avrei potuto completare ancora meglio il percorso con alcune di loro, ma credo che poi alla fine se penso da dove siamo partiti ad agosto molte di loro hanno fatto dei passi avanti. Direi che con la Serie B abbiamo fatto un buon percorso, mi resta un po’ di amaro in bocca se penso a come siamo usciti dall’under 16 e che credo potevamo essere tranquillamente tra le prime 16 d’Italia, anche se nell’ultimo periodo dell’anno abbiamo avuto qualche acciacco di troppo, elemento che però non deve essere un alibi. Resterà comunque per me un’esperienza molto positiva, soprattutto per il grande impegno quotidiano da parte di tutte le ragazze. Spero di veder giocare in futuro qualcuna di loro a buon livello.”

 

Nel futuro c’è un mondiale e poi dove allenerà il prossimo anno coach Dragonetto?

“Come detto giustamente nell’immediato futuro c’è l’impegno straordinario del mondiale con la nazionale under 17 femminile che abbiamo conquistato lo scorso anno. Sarà un’esperienza incredibile e giocare con gli Stati Uniti, prima avversaria del girone, lo è esaltante per me, figuriamoci per il gruppo. Per il futuro e per la prossima stagione per il momento sono sincero c’è molta incertezza e al momento non ho ancora nessun accordo con nessuna società. Ci sono diverse situazioni in piedi, e chissà che nei prossimi giorni non possa venire a crearsi qualche altro contatto. Per il momento aspetto, ma di certo ripeto non ho nessun siglato nessun accordo e resto in attesa di nuovi risvolti e se poi non si dovesse venire a formalizzare nulla al massimo si resterà fermi. Ma sono fiducioso che qualcosa di positivo verrà fuori. Intanto andrò in giro tra finali maschili e femminile e poi si punterà diritti al mondiale.”

Commenta
(Visited 175 times, 1 visits today)

About The Author

Кэшбери отзывы

альпари.ру

www.kinder-style.com.ua