Coppa Italia, la Baltur Cento si arrende ad Omegna che conquista il trofeo

Sfuma a un passo dal traguardo, il sogno della Baltur di conquistare una Coppa Italia che  invece va alla Paffoni, al termine di un’avvincente finale, decisa soltanto negli ultimi secondi di gioco. All’UBI Banca Sport Center di Jesi, dopo nove minuti all’insegna dell’equilibrio, un gioco da tre punti di Simoncelli consente a Omegna di aggiudicarsi la prima frazione. Nel secondo periodo, i piemontesi volano a “+12” (31-19), approfittando delle difficoltà degli emiliani nell’innescare le loro bocche da fuoco. I bianco/rossi riescono comunque a limitare i danni, rientrando negli spogliatoi con otto lunghezze da recuperare (38-30). Nella ripresa si segna col contagocce, Cento risale fino al “-4” con Cantone e Chiera e successivamente ripristina la parità a quota 45 con due canestri pesanti in fila dell’ex playmaker di Orzinuovi. In principio di ultimo quarto, la Baltur si porta a “+4” con Cantone e Vico, e coach Ghizzinardi è costretto a fermare la partita. In uscita dal time-out, Benedusi accorcia le distanze e Simoncelli sorpassa (50-49). Nel finale la Paffoni allunga con due tiri liberi di Bruni (52-49) ma Chiera riporta Cento a “-1” (52-51), a 42 secondi dalla fine. Dopo l’errore al tiro di Bruni, la palla finisce quindi nelle mani di Vico, che non trova però la via del canestro, mentre i tiri liberi di Dip e Simoncelli fissano il punteggio sul 55-51 con cui si conclude la battaglia.

PAFFONI OMEGNA-BALTUR CENTO 55-51
PARZIALI: 17-14, 21-16, 7-15, 10-6.
OMEGNA: Simoncelli 15, Dip 11, Fratto 5, Brigato NE, Villa 3, Torgano 5, Arrigoni 2, Ramenghi NE, Guala NE, Benedusi 7, Bruni 5, Di Pizzo 2. All. Ghizzinardi.
CENTO: Ba, Piunti 7, Vico 4, Chiera 5, Graziani NE, Pasqualin 3, D’Alessandro 2, Benfatto 11, Cantone 10, Mastrangelo NE, Fioravanti NE, Rizzitiello 9. All. Benedetto.
ARBITRI: Lupelli, Ugolini.

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author

там

https://pharmacy24.com.ua/

https://pillsbank.net