Costa d'Orlando, coach Condello: "La squadra ha giocato come gruppo contro l'Alfa Catania, ora testa a Ragusa"

L’Irritec Costa d’Orlando è rientrata a casa con il sorriso dalla trasferta di Catania, la seconda in poco più di dieci giorni. Il recupero del terzo turno di C Silver contro l’Alfa Catania ha infatti visto i biancorossi imporsi in esterna per 68-83 sui temibili padroni di casa. Il gioco corale e la difesa nel secondo tempo hanno fatto la differenza per la formazione allenata da coach Peppe Condello, che resta però con i piedi per terra e guarda già a domenica, quando a Ragusa i paladini affronteranno la Nova Virtus in quella che sarà la sfida tra le uniche due compagini imbattute in questo torneo.
«Contro l’Alfa è stata una partita difficile – ammette coach Condello -. Nel primo tempo eravamo un po’ nervosi, abbiamo patito la pessima situazione falli di Caronna e Fazio e non eravamo nemmeno al top della condizione fisica. Nel secondo tempo abbiamo messo in campo una zona adattata, soprattutto su Byrd e Gottini che ci hanno fatto veramente male, che ha funzionato e ci ha dato ritmo anche in attacco. Sono contento perché la squadra ha giocato come gruppo, è per questo che lavoriamo settimanalmente. Adesso arriva un’altra gara complessa a Ragusa. Loro sono una squadra giovane ma con dei pezzi storici al suo interno. Corrono e sanno allargare bene il campo, dobbiamo sfruttare la nostra maggior presenza sotto canestro, sarà questa la chiave del match».

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author