Costa, la detentrice di Coppa Italia, si sbarazza di Bolzano

B&P COSTA – Alperia Bolzano 96-42 (32-13; 57-21; 76-30)

Pubblico delle grandi occasioni al pala Mia visti i festeggiamenti in programma per la coppa Italia. Spalti gremiti ed organizzati per confermare il potere del “sesto uomo” visto nei magici giorni di inizio marzo. Alle nostre ragazze però non è servito l’aiuto delle tribune, visto che in campo hanno dimostrato tutto ciò che di buono si è visto in questa striscia primaverile di vittorie.

 

Prima azione ed è subito tempo di esultare per la tripla di Del Pero seguita a ruota da Visconti che fa scopa dopo neanche 20’’. Va a segno anche Bolzano, ma arriva una bella azione corale e la seconda tripla di Del Pero per un 11-2 stordente. Dopo 2′ di gioco l’Alperia chiama timeout e prova ad allungare la difesa alzando i toni dello scontro, anche se Baldelli e Longoni ne infilano altri 5 per il 20-6 con oltre 5’ da giocare. Aumenta il numero dei fischi e con l’ingresso di Meroni e Sesnic (subito a bersaglio) continuiamo a dimostrarci padroni del parquet fino al 32-13 del primo stop.

 

Calano inevitabilmente le percentuali (saranno 16 le triple a bersaglio al termine) mentre la difesa rimane solida. Costruiamo dalle palle recuperate le azioni migliori, ma è con il gioco interno che aumentiamo il bottino con il 44-17 del 15’. Le trentine ci provano con la zona, che però è subito trafitta da Rulli e Sesnic. Baldelli e Frigerio vanno a canestro da dietro l’arco scollinando quota 50 mentre sull’altro fronte le ragazze di Travaglini non riescono a trovare ritmo in attacco. All’intervallo il punteggio dice 57-21 con Baldelli che la mette da casa sua sulla sirena, mettendo forse la parola fine sulla gara.

Bolzano onora la gara con aggressività, ma Visconti spegne subito qualsiasi entusiasmo con 6 punti in fila nel 69-25 di metà quarto. La partita scivola via e l’interesse del pubblico è solo per pronosticare un arrivo a 100 punti. Lo manchiamo di poco e quindi è solo tempo di festeggiare.

La società ha infatti approfittato della prima partita in casa disponibile, per ringraziare non solo le ragazze, ma soprattutto tutti coloro che hanno lavorato dietro le quinte di questo successo. Dall’amministrazione, con la presentissima Sabina Panzeri, a tutti i genitori e amici del Basket Costa che hanno fatto diventare tutto più bello. La festa, seppur bagnata dalla pioggia, ha visto anche uno spettacolo pirotecnico che ricorderà questa 3 giorni in maniera indelebile. Tutti gli sforzi fatti sono stati ripagati dalla passione per questo gioco e per questa palestra. Alla fine una vittoria è per sempre.

B&P COSTA: Longoni 6, Meroni 5, Rulli 8, Del Pero 12, Baldelli 15, Mistò 5, Visconti 19, Frigerio 11, Sesnnic 11, Tibè 4, Maiorano NE. All Pirola

Alperia Itas Bolzano: Riberio da Silva 8, Giordano 2, Larcher, Cela , Fall 1, Matic 5, Pobitzer 6, Zelger, Venturini NE, Piermattei 18, Ruocco 2. All Travaglini

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author

купить наливной пол

здесь