E' crisi per il Vallle d'Itria Basket Martina, contro Ruvo arriva l'ottavo stop di fila

La ruota non gira e la Valle D’itria Basket Martina continua a rimanere ferma al palo dopo 9 giornate di campionato: è questa la fotografia del momento nero vissuto dai blu-arancio di Domenico Terruli. Il Martina lotta anche contro il quotato Talos Basket Ruvo ma non convince ancora nei 40’, dando l’impressione che manchi sempre qualcosa per il definitivo salto di qualità. Sicuramente un pizzico di fortuna in più non guasterebbe, al pari di quella vittoria che garantirebbe un’iniezione di fiducia notevole verso un gruppo meritevole di ben altri risultati in questo avvio di stagione. Il verdetto del campo però è sovrano e recita 63-73 in favore del Ruvo allenato da Massimiliano Milli.

La gara: i quintetti iniziali vedono la Valle D’itria Martina di Terruli scendere sul parquet con capitan Lasorte, Colnago, Gray, Argento e Carmon mentre il Talos Basket Ruvo di coach Milli si affida a Mirando, Mells, Preite, Serino e Orlando. Il primo canestro del match è firmato da Mells che realizza il 2-0 con cui Ruvo si porta subito avanti per poi allungare sul 5-0 grazie a un gioco da tre punti di Preite. Carmon sigla i primi 2 punti della Valle D’itria che, dopo diversi tentativi, riesce a trovare la via del canestro. Ancora Carmon di fisico regala il -1 a Martina, ma Preite in penetrazione riporta il risultato sul 4-7 al 5’. Il neo entrato Osemhen fa volare Ruvo sul 4-11 che diventa 6-18 nello spazio di un amen: le triple di Milone e Preite colpiscono la difesa arancio-blu e consentono agli ospiti di scavare un primo break importante. È una bomba dall’angolo del baby Russo a sbloccare l’empasse in attacco e rendere il gap meno amaro per la Valle D’itria Martina che chiude in svantaggio sul 9-18 il primo quarto.

La tripla di capitan Lasorte apre la seconda frazione e riporta sul -6 la compagine di Terruli che prova così a reagire. Il capitano decide di caricarsi la squadra sulle spalle e in penetrazione sigla i 2 punti del 16-20, ma la zona del Martina regala ancora troppi tiri dai 6.75 al Talos Ruvo che ritorna sulla doppia cifra di vantaggio (20-30 al 17’). 5 punti consecutivi di Carmon permettono ai blu-arancio di accorciare nuovamente sul -4, prima del 2/2 dalla lunetta di Colnago che manda al riposo lungo le due squadre sul punteggio di 29-32.

Al ritorno in campo Nwokoye segna il canestro del 31-32 e il Martina rientra definitivamente in partita, riuscendo addirittura ad andare in vantaggio con la tripla del 34-33 realizzata da Colnago. L’inerzia della gara sembra cambiata in favore dei padroni di casa e lo dimostra il “coast to coast” vincente di Carmon che trova anche il libero aggiuntivo dopo aver subito fallo (37-33 al 24’). Mirando, con l’aiuto del ferro, piazza la bomba del -2 ma Carmon è scatenato e risponde con la stessa moneta a fil di sirena (41-37). Il tap-in di Preite dà ossigeno agli ospiti che, nell’azione successiva, ritornano sul +1 dopo una palla persa da Colnago, sfortunato a lanciare il contropiede di Mirando. Nwokoye però dimostra di essere in serata e in penetrazione realizza il nuovo vantaggio Martina. Sul punteggio di 47-47 l’equilibrio è spezzato da Colnago, abile a siglare il 50-47 con un gioco da tre punti che chiude il terzo periodo.

La Valle D’itria Basket inizia l’ultimo quarto con il giusto piglio e grazie a una tripla di Argento, a cui fa seguito il semi gancio di Nwokoye, allunga sul 55-51. Ruvo si affida all’esperienza di Orlando che con due piazzati riporta il risultato in parità sul 57-57, ma Colnago aggiusta la mira e inventa una tripla in transizione che fa esplodere il Pala Wojtyla (60-57 a 4’ dalla fine). Al 2/2 dalla lunetta di Gray, risponde Mells con la bomba del 63-62 che continua a tenere in bilico la contesa. Nel momento topico del match il Talos Ruvo mette la freccia e grazie a 5 punti di fila di Orlando e Mells si riappropria del vantaggio sul 63-67, a 2’ dalla fine. Per gli arancio-blu è un film già visto: le gambe tremano, la lucidità offensiva viene meno e lo 0-4 ai liberi di Argento consente a Ruvo di scappare via sul 63-70. La Valle D’itria Basket Martina è alle corde e l’incubo dell’ottava sconfitta si materializza sul risultato finale di 63-73, con cui il Talos Basket Ruvo condanna all’ultimo posto i ragazzi di coach Terruli.

Tabellini:

Valle D’itria Basket Martina:

Caroli, Carmon 15, Terruli ne, Russo 4, Nwokoye 7, Lasorte 9, Gray 8, Lombardo ne, Colnago 13, Argento 7. Coach Terruli

Talos Basket Ruvo:

Amoruso ne, Mirando 14, Pasculli ne, Orlando 13, Serino 9, D’introno 2, Osemhen 2, Mells 11, Preite 9, Milone 13.  Coach Milli

Arbitri: Francesco Calisi di Monopoli (BA) e Cosimo Grieco di Matera (MT).

Parziali: 9-18; 29-32; 50-47; 63-73.

Valle D’itria Basket Martina: TL 11/20 T3 6/22.

Talos Basket Ruvo: TL 13/22 T3 6/16.

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author

запчасти шкода октавия

читать далее imr.net.ua