Cuneo vince ad Arona

ARONA BASKET                                                59

ACQUA S.BERNARDO VIMARK CUNEO           61

(18-14, 19-15, 8-15, 14-17)

 

L’Acqua S.Bernardo Vimark torna dal lago Maggiore con una preziosa vittoria in tasca, molto più complicata di quanto si potesse pensare.

Ad Arona i ragazzi di coach Maniscalco hanno affrontato una squadra che veniva da due sconfitte consecutive e di conseguenza ha giocato la partita della vita fino alla fine, fino all’ultima goccia di energia.

Raccontiamo la gara esponendo la puntuale e lucida analisi dell’assistente coach Marco Tempesta nel post-partita:

“I ragazzi sono entrati non subito forti in difesa ed abbiamo patito la grande voglia di Arona che, giocando in casa dopo due sconfitte, voleva a tutti i costi mettere le mani sull’incontro.

Il primo quarto è andato avanti con sostanziale equilibrio con alcuni  break di 5 punti prima da una parte poi dall’altra. Poi la rotazione dei cambi ed un po’ di black-out da parte nostra, dopo aver preso un vantaggio sul 26 a 20, ha determinato negli ultimi 7 minuti della seconda frazione di gioco un parziale di 17-3 per Arona andando così all’intervallo sotto di 8 punti  (37-29).

Questo ci poteva tagliare le gambe in un palazzetto con tifo caloroso e con diversi nostri giocatori privi di esperienza in questo campionato senior. Ma dopo le dritte di coach Maniscalco nello spogliatoio, i ragazzi non sono stati frenetici nel voler recuperare subito la partita e, rosicchiando punto su punto, siamo arrivati alla fine del terzo quarto sotto di 1con una bomba di Maccario senior.

L’ultima frazione di gioco è stata tutta grinta e cuore e, considerando anche il finale trilling col Trino in casa, i ragazzi non ci stavano a perdere un’altra partita. E’ venuta fuori la rabbia agonistica che chiediamo a tutti i 12 giuocatori e fino alla fine devo dire che non hanno mollato, ribattendo colpo su colpo ad Arona che, come già detto, non ci stava a perdere. Nel  finale, a +5 per noi, i nostri avversari recuperano e a 9’’ dalla fine, dopo un time-out richiesto da Maniscalco peraltro con un’esecuzione di gioco non proprio come previsto sulla lavagnetta, Dedaj trova una penetrazione e con un arresto e tiro realizza il canestro del +2.

Segue ancora una fase concitatissima con i padroni di casa che riescono a sbagliare un incredibile canestro da sotto proprio un attimo prima della sirena finale.”

Prossimo appuntamento a SportArea  domenica 30/10 alle ore 18 contro il Torino Teen di Pino Torinese.

 

Acqua S.Bernardo Vimark: Massucco 1, Bonino, Dedaj 12, Maccario (J) 8, Civalleri 1, Gabriunas 3, Maccario (S) 26, Rocchia 5, Lukumiye 5, Dadone, Baudino, Bianchi n.e..

Allenatore: Maniscalco. 1° Assistente: Tempesta.

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author