Il Cuore Napoli Basket supera il Basket Scauri e conferma primato in classifica e imbattibilità casalinga.

Al Palazzetto di Casalnuovo arrivava una Scauri in forma, forte della convincente vittoria per 82 – 52 contro Patti.
Gli azzurri invece avevano riottenuto il primo posto in classifica grazie alla favolosa vittoria sul campo di Palestrina.
Coach Ponticiello parte con il solito starting five: Maggio, Barsanti, Mastroianni, Nikolic e Visnjic.
Proprio il Capitano parte alla grande, 18 dei suoi 34 punti infatti arrivano proprio nel terzo parziale.
Fabbri è costretto a richiamare subito in panchina Richotti, ed al suo posto entra un ottimo Merella, che prova a cambiare l’inerzia del match.
Ma nei primi dieci minuti Napoli è inarrestabile, il primo parziale vede gli azzurri guidare nel punteggio di 14 lunghezze.
Nel secondo quarto però la storia cambia, la difesa degli ospiti si chiude e i partenopei iniziano a sbagliare le prime conclusioni dalla distanza.
Boffelli e Mastrangelo suonano la carica, e Scauri torna fino al -2, si va all’intervallo sul punteggio di 40 – 38 per Napoli.
Il terzo periodo invece porta la firma di Njegos Visnjic, che va vicinissimo all’ennesima doppia doppia stagionale: 18 punti e 8 rimbalzi a fine partita.
Markus non riesce a mettersi davanti al numero 24 azzurro, che con l’eleganza che lo contraddistingue firma 4 punti consecutivi sotto le plance.
Gli ospiti però non mollano e riescono a farsi nuovamente sotto, fino al -1, ma ci pensa ancora Visnjic, che con una tripla allo scadere porta i suoi avanti di 4 punti prima dei 10 minuti finali.
I tifosi azzurri sono carichissimi, proprio come i giocatori in campo. Uno spettacolo incredibile sugli spalti, e sul campo, con Napoli e Scauri che continuano a darsi battaglia, canestro dopo canestro.
Sul +3 per i padroni di casa Richotti trova una tripla da vero fenomeno, e Scauri trova il 66 pari.
Ma la reazione di Napoli non si fa attendere, e a 2 minuti dalla fine Maggio trova l’ennesima tripla della sua partita che riporta gli azzurri sul +3.
Praticamente perfetto il capitano azzurro al tiro: 7 su 7 da 2 e 6 su 7 da 3.
Dall’altra parte Markus firma il layup del -1, che riavvicina nuovamente Scauri.
Ma ci pensa nuovamente il capitano Maggio a ridare un possesso pieno di vantaggio, grazie al 2 su 2 dalla lunetta dopo il fallo subito da Richotti.
Scauri ha due volte il possesso per il pareggio, ma entrambe le volte Mastrangelo sbaglia la conclusione e dall’altra parte Mastroianni chiude la partita grazie ad un jumper dalla media.
Finisce 75 – 68 per la squadra del Presidente Ruggiero, sempre al primo posto dopo otto giornate di campionato.
Domenica gli azzurri andranno a Patti, che nell’ultima partita ha perso in casa contro la LUISS Roma.

Tabellini:
Napoli: Maggio 34, Visnjic 18, Barsanti 8, Mastroianni 7, Nikolic 4, Murolo 4, Ronconi, Rappoccio, Erra, Perrella.

Scauri: Boffelli 20, Mastrangelo 12, Markus 10, Richotti 9, Antonietti 8, Merella 6, Osmatescu 3, Lombardo, Luzza, Scampone.

Classifica:
NAPOLI 14;
Valmontone 14;
LUISS Roma 14;
Palestrina 12;
Cassino 12;
Barcellona 10;
Vis Nova Roma 8;
Forlì 8;
Scauri 6;
Catanzaro 6;
Teramo 6;
Cefalù 4;
Patti 4;
Stella Azzurra Roma 4;
Maddaloni 2;
Viterbo 2.

Commenta
(Visited 118 times, 1 visits today)

About The Author

также читайте

читать далее