Dinamica Generale Mantova, l'analisi post Verona di Francesco Candussi

La lunga scalata è solamente all’inizio e in casa Dinamica Generale Mantova lo sanno bene. Guai a pensare che da qui in poi sia tutto in discesa. Così come le quattro sconfitte iniziali non hanno affossato l’ambiente, allo stesso modo le tre vittorie consecutive non lo esaltano. Di sicuro c’è che la squadra sta prendendo sempre più consapevolezza dei propri mezzi: “Non voglio guardare la classifica – spiega l’ala-centro degli Stings Francesco Candussi –. Abbiamo cominciato molto male la stagione e anche in quel caso la classifica non l’ho guardata, perché sapevo le potenzialità che questa squadra può esprimere e le tante frecce che abbiamo nel nostro arco. L’importante è trovare sempre la continuità che abbiamo avuto nelle ultime tre partite. Sicuramente stiamo migliorando, commettiamo sempre meno errori ma dobbiamo ancora sistemare alcuni equilibri. La strada però è quella giusta e i risultati lo stanno dimostrando”.

Il successo con Verona, forse più degli altri, è stato frutto più della difesa che dell’attacco, un elemento su cui coach Martelossi e il suo staff puntano dall’inizio: “Indubbiamente stiamo facendo dei passi in avanti – continua il numero 13 biancorosso –. Abbiamo iniziato male con un scollamento fra i reparti e le varie fasi della difesa. Adesso stiamo trovando il nostro equilibrio anche dietro e sono convinto che questo, nel prosieguo del campionato, farà la differenza. L’esempio  è stato proprio il match contro Verona, in cui abbiamo fatto una difesa di squadra collettiva molto buona in cui tutti hanno contribuito facendo quelle piccole cose che, pur non finendo sul referto, sono fondamentali”.

Prossimo ostacolo per Mantova sarà l’Andrea Costa Imola, formazione che, al pari dei biancorossi, è partita in maniera zoppicante ma che, nelle ultime settimane, è parsa in netta ripresa: “Siamo in un buon momento – ammette Candussi – ma dobbiamo andare a Imola con la consapevolezza che non sarà una partita facile. Sarà l’ennesima battaglia da combattere tutti insieme. Troveremo un palazzetto piccolo, caldo e rumoroso e una squadra buona con degli elementi importanti. Noi, però, andremo lì per fare la nostra partita così come abbiamo fatto in tutte le gare dall’inizio del campionato ad oggi”.

 

 

Commenta
(Visited 46 times, 1 visits today)

About The Author

источник

progressive.ua