Dolomiti Energia Trentino a caccia dell’impresa a Krasnodar

La Dolomiti Energia Trentino (1-0) affronta alla Basket Hall di Krasnodar il Lokomotiv Kuban (1-0) nel match valido per il Round 2 di Top 16 in 7Days EuroCup (palla a due alle ore 17.00 italiane): sfida importante fra le due formazioni, al primo confronto ufficiale, visto che la vincente allungherà in classifica prendendosi il primo posto solitario nel gruppo G.

Dopo la trasferta di coppa in Russia la Dolomiti Energia tornerà a Trento per la decisiva partita di campionato contro Avellino (biglietti disponibili k): i bianconeri contro i lupi irpini si giocheranno l’accesso alle Final 8 di Coppa Italia di metà febbraio.

QUI LOKOMOTIV KUBAN KRASNODAR La squadra allenata da Sasha Obradovic (visto da giocatore in Italia, esterno che con la nazionale serba può vantare un argento olimpico, un oro mondiale e tre ori europei) è l’unica ancora imbattuta in EuroCup nel 2017-18. Dopo aver raggiunto le Final Four di Eurolega nel 2016, la formazione russa è stata capace di raggiungere le semifinali di EuroCup dello scorso anno e si è presentata ai blocchi di partenza della nuova stagione con un roster di altissimo livello con l’obiettivo di riprendersi un posto nella massima competizione continentale.

Dopo aver chiuso al primo posto nel girone C di Regular Season (10 vittorie in altrettanti incontri superando Lietuvos Rytas, Alba Berlino, Limoges, Bilbao e Partizan Belgrado), il “Loko” ha esordito nelle Top 16 cogliendo un sofferto successo a Podgorica contro il Buducnost, un 62-68 segnato dal gran terzo quarto dei russi (9-26); e nel weekend la squadra di Krasnodar è stata capace di battere a domicilio, nel match della VTB League, il CSKA Mosca (capolista in Eurolega e nel campionato russo) per 79-90.

Il roster a disposizione di coach Obradovic del resto ha poco da invidiare anche dai top club europei: Joe Ragland (12,8 punti e 5,0 assist di media) è una vecchia conoscenza del campionato italiano, così come Trevor Lacey (9,4) lo scorso anno avversario di Trento nei playoff con la maglia di Sassari, e Frank Elegar (7,9 punti e 5,7 rimbalzi), lungo protagonista a Milano nel 2014-15. Avversari di Trento, ma incontrati in EuroCup due stagioni fa, sono Mardy Collins (8,7 punti), elegante esterno che con Strasburgo eliminò i bianconeri in semifinale, e il centro Brian Qvale (9,1 punti e 3,8 rimbalzi), ex Oldenburg che Trento affrontò nella Regular Season 2015-16. Fra i 9 giocatori del Lokomotiv a oltre 7 punti di media in stagione in EuroCup ci sono anche il “bombardiere” Ryan Broekhoff (12,4 punti con il 52% da 3), l’ala ex ratiopharm Ulm Chris Babb (9,3 punti) e la guardia russaDmitry Kulagin (9,1 con 4,3 assist), nelle ultime due stagioni al CSKA, oltre al veterano Pavel Antipov, ala da 7,9 punti e 3 rimbalzi a partita.

QUI DOLOMITI ENERGIA TRENTINO I bianconeri per tentare l’impresa su un campo ancora inespugnato in stagione in coppa potranno contare sul rientrante Dominique Sutton, assente nella vittoria del Round 1 contro il Cedevita Zagabria ma capace di chiudere con 15 punti e 8 rimbalzi nel match di campionato a Sassari. In miglioramento anche le condizioni di Jorge Gutiérrez: l’eventuale utilizzo del playmaker messicano, uscito nel finale di match contro la Dinamo per un problema all’addome, sarà deciso solo nelle ore prima della partita. Dustin Hogue arriva al Round 2 di coppa da migliore assoluto in valutazione (40) nelle Top 16.

MEDIA La partita sarà trasmessa in diretta su Eurosport Player (palla a due alle 17.00 italiane). Radio Dolomiti, media partner dei bianconeri, racconterà la partita in radiocronaca diretta. Play by play e statistiche aggiornate dell’incontro saranno disponibili su mentre sui canali social ufficiali bianconeri si potrà accedere ad aggiornamenti sul match, photo-gallery e report.

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author

contact us

adulttorrent.org