Il Don Bosco, decimato dai problemi fisici, cede nel finale alla Pielle

Si interrompe a tre la striscia di vittorie consecutive del  Don Bosco; accade in una partita a suo modo storica, la prima edizione in assoluto del derby con la Pielle. Una battuta d’arresto che comunque lascia la squadra di Guido Saibene nelle alte sfere della graduatoria: quarto posto a -2 dalla piazza d’onore, con la possibilità di agganciarla venerdì prossimo nel recupero, in un’altra stracittadina, contro la Libertas. Eppure la partita si era messa subito bene per Marchini e compagni, subito reattivi nei rimi minuti, tanto da realizzare 26 punti nel primo quarto, nel quale spesso il vantaggio è stato in doppia cifra. Sembra l’inizio di una cavalcata trionfale ed invece alcune occasioni sprecate in avvio di secondo quarto e la prevedibile riscossa delle “Triglie” riaprono la partita già all’intervallo lungo, con i rossoblu avanti di appena 2 punti. Negli ultimi due quarti gli uomini di Saibene iniziano a pagare le ridotte rotazioni, dovute anche all’assenza di Banchi ed agli evidenti problemi fisici di capitan Marchini e Colombo, quest’ultimo in campo solo per onor di firma, e la Pielle, trascinata dalla coppia Dell’Agnello – Buzzo in giornata di grazia, scappa via andando all’ultima pausa con 8 punti di vantaggio. La difesa diventava  meno ferrea, 52 i punti incassati dopo la pausa, le percentuali si sporcano, alla fine il Don Bosco tirerà con il 41 % da 2 ed il 36 dall’arco, e gli avversari aumentano pian piano il vantaggio chiudendo con 10 punti di vantaggio, sul 91-81.

Don Bosco – Pielle Livorno 81-91

Pallacanestro Don Bosco: Creati, Graziani 26, Maric 19, Schiano 9, Colombo 2, Marchini 13, Batori 2, Pastusena 10. All. Saibene.

Parziali: 26-17; 41-39; 58-66; 81-91

Commenta
(Visited 74 times, 1 visits today)

About The Author

www.progressive.ua

посмотреть

steroid.in.ua