Esperia, a Civitanova serve la partita perfetta. Coach Fioretto: "Tutto può succedere"

Nell’ultima giornata della fase nazionale della Serie C Silver i granata volano nelle Marche: i giochi promozione non sono ancora conclusi

 

Provarci fino alla fine. E’ questo l’obiettivo dell’Esperia Cagliari, di scena domenica pomeriggio a Civitanova Marche per l’ultima giornata della fase nazionale della Serie C Silver. A 40 minuti dal termine del torneo la situazione è chiara: per riuscire a ottenere il primo o il secondo posto nel girone i granata devono battere i marchigiani con uno scarto nell’ordine delle 20 lunghezze, in modo da far pendere dalla propria parte la differenza canestri.

 

La missione è difficilissima, perché gli uomini di Rossi sono primi in classifica (4 vittorie su 5 incontri disputati) e vincendo domenica festeggerebbero il ritorno in Serie B dopo un lustro di attesa. L’Esperia, però, non vuole mollare, e affronterà l’impegno con la leggerezza di chi non ha nulla da perdere : “Siamo coscienti della difficoltà dell’impresa – commenta coach Roberto Fioretto – ma nello sport tutto può succedere. Servirà la partita perfetta. Andremo a Civitanova senza particolari pressioni ma comunque carichi e pronti a giocarcela fino in fondo”.

 

Il successo su Battipaglia (il terzo consecutivo dopo i due maturati a spese del CUS Genova) ha certificato il momento di grande forma di Pedrazzini e soci, che nella sfida d’andata contro la Rossella (lo scorso 14 maggio alla Palestra Esperia) si arresero solamente nel finale dopo una gara giocata punto a punto: “In quel caso ci mancò forse soltanto un pizzico di precisione al tiro – analizza ancora il tecnico – per il resto riuscimmo a tenere ottimamente il campo contro una squadra costruita per il salto di categoria. Civitanova ha una dimensione spiccatamente interna che cercherà senz’altro di sfruttare. Ma anche noi abbiamo tante carte da giocarci, come abbiamo dimostrato nelle ultime uscite”.

 

Squadre in campo domenica 11 giugno alle 15 alla Pal. Risorgimento di Civitanova Marche. Gli arbitri designati sono Marco Albertazzi e Marco Ragionieri di Bologna.

 

 

 

fonte: Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

Commenta
(Visited 62 times, 1 visits today)

About The Author

здесь

www.nl.ua/ru/instrumenty/oborudovanie_dlya_vody/nasosy_dlya_fontanov