Eurobasket 2017 gruppo D, Serbia - Turchia: 80-74, i serbi espugnano la Fenerbahce Arena contro i turchi

Serbia – Turchia: 80-74

In una Fenerbahce Arena esaurita la Serbia conquista la vittoria con un super Bogdanovic autore di 17 punti. Per la Turchia grande gara Mahmutoglu che mette a referto 19 punti.

Istanbul – Il Primo Tempo: A sbloccare la partita più accattivante di serata è la Turchia con la tripla di Sipahi, a cui replica con un 5-0 parziale la Serbia grazie ad un ispirato Jovic, in una gara che promette già spettacolo. Al 5′ di gioco la squadra serba conduce sul 10-6 dopo il bel canestro di Lulic. Il buon momento dei serbi continua, i quali ne approffittano per allungare sul +9 con il bel canestro in transizione dell’ex Milano Macvan, che obbliga il coach della Turchia a ricorrere alla sospensione. Il primo quarto si chiude sul punteggio di 21-13 in favore della squadra serba. La seconda frazione si apre con la squadra di coach Djordjevic che vola il +14, con una Turchia che fa molta fatica  in attacco. Nel momento più complesso a livello mentale, i padroni di casa si scuotono con la sfuriata di Mahmutoglu, che realizza due triple consecutive e un terzo tempo, che fanno impazzire il pubblico e permettono ai suoi di accorciare sul meno quattro. Dopo alcuni minuti di difficoltà offensiva, la Serbia ritorna a correre con le giuste spazziature, conducendo sul 34-27. Si va all’intervallo lungo sul 36-31 per la squadra serba dopo la bella penetrazione di Guler che permette ai turchi di andare negli spogliatoi sotto solo di cinque lunghezze.

Il Secondo Tempo: La Serbia ritorna in campo con un’altra intensità e aggressività, provando a riallungare in modo importante per tenere lontano il tentativo di rimonta dei turchi con il piazzato di Jovic che vale nuovamente il +10, ma la Turchia con la coppia Osman – Guler propizia il meno cinque e costringe il coach serbo a chiamare il timeout. Al 30′ il tabellone recita 53 Serbia 45 Turchia. Il quarto finale si apre con i serbi che provano a scappare definitivamente, ma Mahmutoglu e Osman non ci stanno e fanno  esplodere la Fenerbache Arena piazzando tre “bombe” pesantissime, che valgono il sorpasso e costringono  coach Djordjevic a fermare il break. Nel momento più importante del match, Bogdanovic sale in cattedra e realizza 10 punti in un amen per il 70-65. Negli ultimi 3′ di gioco è lo spettacolo a farla da padrona con il botta e risposta di entrambi le squadre, che realizzano tante conclusioni dalla lunga distanza. La Serbia non cala d’attenzione e conquista una vittoria importantissima per la classifica. Il finale è 80-74.

 

 

 

Parziali: (21-13, 36-31,53-45)

Tabellino: Serbia: Bogdanovic 17, Lucic 7, Bircevic 7, Jovic 15, Kuzmic 5, Macvan 8, Milosavljevic 8, Stimac 5, Lazic 0, Micic 2, Guduric 0, Marjanovic 6

Turchia: Veyseloglu 2, Guler 8, Hersek 0, Sanli 0, Korkmaz 11, Balbay 0, Osman 15, Erden 13, Mahmutoglu 19, Aldemir 0, Sipahi 6, Koksal 0

Commenta
(Visited 48 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.
читать дальше topobzor.info

ссылка topobzor.info