Fassi Albino, Traguardo raggiunto, ora spazio ai sogni!

Con una prova autoritaria sul campo di Carugate, il Fassi Edelweiss Albino mette in cassaforte il primo traguardo stagionale che consentirà alle biancorosse di partecipare per la 4^ stagione consecutiva al campionato di Serie A2! Nel prossimo weekend a Cagliari si giocherà a tutti gli effetti per il sogno playoff…

Un Fassi Edelweiss Albino a tutto tondo mette a frutto il grande lavoro stagionale di staff e giocatrici cogliendo sul campo di Pessano Con Bornago, dove un anno fa si festeggiava il primo storico accesso ai playoff per la Serie A1, il traguardo della salvezza diretta dopo un match condotto con autorità ed il piglio della vera squadra per tutti e 40 i minuti di gioco.

Limitando con acume tattico e grande fisicità lo “spauracchio” di casa Emily Correal, le ragazze di coach Giuliano Stibiel hanno offerto al numeroso tifo seriano giunto in terra meneghina una prova di gruppo quasi stupefacente per maturità ed impatto della cosiddetta “panchina” ma soprattutto la grande lucidità lungo l’arco dei quattro periodi ha permesso di indirizzare subito verso Albino i due fondamentali punti in classifica.

Con Lussana ancora ai box per la forte contusione ad una caviglia ed un’Elisa “americana” Silva non proprio al 100% (eufemismo) causa continui fastidi al nervo sciatico, c’è stato assoluto bisogno di ciascuna prestazione delle altre Fassi girls che a turno hanno messo in piacevole difficoltà il coach triestino in grado di ampliare sin poco dopo la palla a due le rotazioni delle 10 biancorosse a referto (“Big” Vincenzi assente giustificata).

Ed ecco così, oltre le “solite” Packovski-Silva-Marulli, quelle attrici non protagoniste a cui viene assegnato virtualmente il premio Oscar (Schmidt… per chi ne sa veramente, un gran complimento!) del 2016/2017 per quanto di quel lavoro “sporco” e non solo si sono sempre prodigate a sbrigare ad ogni occasione disponibile.

Si parla ovviamente del genio e sregolatezza made in Birolini, Michela e Giovanna, passando per l’energia fisica delle gemelle diverse Ale e Manu ma senza dimenticarsi del killer silenzioso Devicenzi oppure dell’ex di turno Linda Manzini, sicuramente tra il nervoso e l’emozionato per “umane” ragioni… la “pulcina” del gruppo Lisa ha il dono più bello dalla sua parte: il tempo…

Gestire quasi alla perfezione un Castel che ha provato in ogni modalità a mettere il bastone tra le ruote delle Stelle Alpine, optando anche per un bel pò di minuti vari tipi di zona, pensiamo potesse essere un bel riconoscimento ai tanti sacrifici operati da Società e tesserate al fine di raggiungere un target così imprevedibile.

Occhi puntati ora sulla sfida dei sogni: sabato prossimo a Cagliari il Fassi Albino si giocherà infatti contro la Virtus le chances, tutt’altro che impossibili, di accedere alla post season solidificando quell’ottavo posto che significherebbe tornare a sognare ad occhi aperti… la Serie A1!! Perchè porre limiti alla fantasia?!?

 

Divisione Nazionale A2

Girone A – 23^ giornata

Castel Carugate – Fassi Albino
42 – 69
(11-21, 10-15, 8-18, 13-15)

Carugate: Zucchetti, Denti, Beretta 11, Correal 10, Diotti, Picco 4, Colli 2, Rossi 7, Beccaria, Albano 6, Polato, Scarsi 2
All. Re P.

Edelweiss: Birolini G. 2, Birolini M. 6, Silva 14, Packovski 13, Panseri, Devicenzi 7, Lussana ne, Valente 4, Marulli 8, Manzini 12, Pintossi 3
All. Stibiel G.

Arbitri: Servillo e Morassutti

Statistiche complete: per visualizzarle sul sito LBF

Prossimo impegno: Sabato 1 Aprile 2017 alle ore 16.00 si gioca vs Surgical Virtus Basket Cagliari c/o PalaPessagno, via Pessagno, Cagliari Montemixi (Ca)

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author

наливной пол

подробно