Il Fila continua la propria marcia: a Battipaglia arriva il poker!

Treofan Battipaglia – Fila San Martino  45-74

POLISPORTIVA BATTIPAGLIESE: Orazzo 3 (1/2, 0/2), Chicchisiola ne, Porcu 3 (1/2 da tre), Verona 6 (0/1, 1/3), Trimboli 3 (0/3, 1/3), Policari 3 (0/2, 1/2), Williams 13 (4/12, 0/2), Trucco (0/2, 0/1), Vella (0/1, 0/1), Noblet 7 (1/7), Andrè 4 (2/4), Sotiriou 3 (0/5, 1/7). All. Riga.
BASKET SAN MARTINO: Mahoney 16 (5/8, 1/3), Filippi 7 (2/2, 1/2), Tonello 4 (0/1, 1/1), Fassina 6 (3/4, 0/1), Bailey 16 (6/7, 0/2), Keys 4 (1/3), Sulciute 7 (2/3, 1/5), Gianolla 11 (4/4), Sbrissa (0/1), Fabbri 3 (1/5). All. Abignente.
ARBITRI: Raimondo di Roma, Martellosio di Buccinasco (MI) e Vanzini di Milano.
PARZIALI: 15-14, 26-30, 30-52.
NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Fallo antisportivo: Mahoney (6′), Verona (7′). Tiri da due: Battipaglia 8/39, San Martino 24/38. Tiri da tre: Battipaglia 5/23, San Martino 4/14. Tiri liberi: Battipaglia 14/19, San Martino 14/20. Rimbalzi: Battipaglia 38 (Williams 11), San Martino 41 (Bailey 8). Assist: Battipaglia 0, San Martino 6 (Gianolla 3).

Il Fila non si ferma più: a Battipaglia arriva la quarta vittoria su quattro partite, straripante nelle dimensioni grazie a un secondo tempo di altissimo livello, dopo una prima metà di gara in cui invece le padrone di casa avevano dato del filo da torcere alle Lupe. Una grande prova di squadra per le giallonere, che già a metà gara erano scese tutte sul parquet, per poi chiudere con 9 giocatrici su 10 a segno.

1° QUARTO. C’è equilibrio in avvio, con Gianolla a rispondere a Williams, la quale firma i primi 7 punti locali (7-7). Proprio Gianolla deve uscire già dopo 3′ con due falli a carico, ma coach Abignente ha fiducia nella sua panchina e intensifica le rotazioni. Battipaglia prova a tenere la testa avanti, e grazie anche alla tripla di Porcu va al primo riposo sul 15-14.

2° QUARTO. Bailey apre la seconda frazione col canestro del sorpasso, ma Sotiriou risponde con una tripla allo scadere dei 24″. Il lavoro di Mahoney è come sempre prezioso (l’americana metterà insieme 16 punti e 6 rimbalzi), e poi è Keys dalla lunetta a firmare il 24-25 che permette a San Martino di prendere il comando per non lasciarlo più. Con 5 punti consecutivi Filippi prova anche a propiziare il primo strappo (24-30 al 17′), ed è il preludio di un secondo tempo tutto di marca ospite.

3° QUARTO. Al rientro dopo l’intervallo, infatti, le Lupe ricominciano alla grande con i primi punti di Sulciute e Fabbri, e poi è Gianolla a firmare il +10 (26-36) quando è passato appena un minuto dal rientro in campo. Il Fila è molto più attento e cattivo in difesa, Bailey annulla Williams (0/6 nel secondo tempo) e va a bersaglio più volte in contropiede. In un attimo Sbrissa e compagne sono volate via: 22-2 il parziale che consente di toccare il 28-52 al 29′.

4° QUARTO. Ora le giallonere sono in controllo, e nell’ultima frazione devono solo gestire il vantaggio. Dopo i punti dalla lunetta arriva anche il primo canestro in A1 per la 19enne Jasmine Keys, che su servizio di Gianolla firma il 42-71 del 37′. San Martino chiuderà proprio sul +29, guadagnandosi almeno un’altra settimana in vetta alla classifica di A1.

LE ALTRE PARTITE. Napoli-Umbertide 65-55, La Spezia-Venezia 43-61, Ragusa-Lucca 46-62, Vigarano-Schio 56-68, Torino-Broni 69-62.
Classifica: Schio, Venezia e San Martino 8; Lucca 6; Ragusa, Torino, Broni e Napoli 4; Umbertide 2; Vigarano, La Spezia e Battipaglia 0.

VENERDÌ IN CASA CON RAGUSA. La prossima partita sarà un anticipo del 5° turno. La partita con la Passalacqua Ragusa si disputerà infatti venerdì 28 ottobre alle 21.00, al palazzetto di Via Leonardo da Vinci a San Martino di Lupari.

 

Ufficio Stampa Lupebasket

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author