Galletto Sarno-Treofan Battipaglia 67-79, sesto successo di fila per i ragazzi di Menduto

Uno spettacolo da applausi. Il ciclo di fuoco si chiude con tre vittorie pesantissime, che significano sei successi di fila e secondo posto in classifica. Dopo Angri e Nola, anche un’altra big come il Galletto Sarno deve inchinarsi di fronte alla Treofan Battipaglia.

A differenza dell’ultima trasferta, quella di sette giorni fa, la squadra di Menduto non lascia scappare subito via gli avversari ma deve immediatamente mescolare le carte in tavola visti i tre falli chiamati ai danni di Trapani. Cabina di regia così affidata a Pagano. Ma nessun contraccolpo, anzi: “Ha dato energia alla squadra” dirà a fine partita il coach biancoarancio. Il tempo infatti scorre e, nonostante la marcatura asfissiante su Wilson, la Treofan inizia a diventare padrona della partita. Specie nel secondo periodo dove Knezevic diventa il leader del pitturato, per lui 16 punti nel primo tempo, mentre la difesa conferma tutta la sua crescita concedendo la miseria di undici punti ad uno dei migliori attacchi del campionato. Ma non solo.

Di fronte c’è una delle squadre più forti della C Silver, impossibile o quasi quindi poter comandare per tutto l’incontro. Ed infatti nel terzo periodo Pignalosa cerca di scuotere i padroni di casa. La reazione c’è, ma non basta. Perché Battipaglia sa soffrire nel momento clou della gara, prima di piazzare l’allungo decisivo nell’ultima frazione. Esposito inizia a far male in post alto e post basso, mentre Wilson si libera della marcatura e diventa semplicemente imprendibile (22 punti solo nella ripresa per la guardia americana): “Davvero molto bene, atteggiamento giusto e piano partita rispettato. L’essere riusciti a tenere gli uno contro uno ha poi fatto la differenza, questa è stata la vera chiave della partitadice un felice Orlando Menduto nel post partita -. Nonostante la terza gara in una settimana abbiamo corso tanto e per tutti i quaranta minuti, merito anche del lavoro del prof Santarcangelo. Bravi, quindi, tutti per quello che hanno fatto, una menzione particolare a Fabiano per la prestazione solida offerta e Pagano. Di quest’ultimo sono contentissimo, un ragazzo del ’98 che ci sta da dando tantissimo”.

GALLETTO SARNO-TREOFAN BATTIPAGLIA 67-79 (16-14, 27-36, 47-50)

Galletto: Kalanj 13, Calder 6, Pignalosa 17, Greco 12, Vergara 9, Incarnato 3, Mandarino ne, Dunijc, Pappacena ne, Robustelli ne. Coach: Dello Iacono

Treofan: Fabiano 4, Visconti ne, Knezevic 21, Cucco ne, Pagano 7, Wilson 25, Trapani 4, Giorgi, Ausiello 5, Carfora ne, Esposito 13. Coach: Menduto

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Treofan Battipaglia

Commenta
(Visited 92 times, 1 visits today)

About The Author

www.t-marka.ua/ru/content/izobreteniya