Germani Basket Brescia e David Moss insieme per altre due stagioni

Germani Basket Brescia è lieta di annunciare il prolungamento del contratto dell’atleta David Moss, che resterà un giocatore della Leonessa per altre due stagioni.

“Quella di David per noi è una conferma davvero importante – spiega Graziella Bragaglio, presidente del Basket Brescia Leonessa -. Due anni fa lui ha dato la spinta alla grande vittoria del campionato e oggi la Germani può contare su un giocatore nel suo momento di maturità più completo. Il nostro capitano dà sempre una spinta in più alla squadra in termini di grinta, energia, professionalità e conoscenza del campionato”.

“La conferma di David è un altro passo importante nel solco della continuità che ha contraddistinto il nostro cammino fino a oggi – afferma Sandro Santoro, General Manager della Leonessa – David incarna alla perfezione i principi e i valori attorno ai quali mi piace interpretare questo mestiere e sui quali questa società ha impostato tutto il suo percorso sportivo. Sono davvero felice di questo risultato e di tutti i vantaggi che ne potranno derivare per il club e per il giocatore stesso”.

“Per me è un onore proseguire la mia carriera da professionista, continuare a essere parte di questa società e aiutarla a crescere – spiega il giocatore statunitense -. Sono concentrato su questa stagione ma se guardo indietro alla prima volta che sono venuto qui a Brescia penso: chi avrebbe potuto dirlo? Nessuno poteva sapere dove saremmo stati oggi: per questo spero di diventare un giocatore sempre migliore e di continuare crescere insieme alla società”.

LA SCHEDA – Nato a Chicago il 9 settembre 1983, David Moss è un prodotto di Indiana State University, dove in quattro anni totalizza un bottino di oltre 100 partite e più di 1.500 punti a segno, meritandosi la nomination di matricola dell’anno nel 2004. La sua prima esperienza nel mondo del professionismo è nella squadra polacca del Polpak Swiecie, dove trascorre la stagione 2006-2007. Successivamente, ecco il suo approdo in Italia, prima a Jesi (con cui conquista la Coppa Italia di Legadue), poi a Teramo (12.9 punti e oltre 6 rimbalzi di media).

Acquistato dalla Montepaschi Siena nell’estate del 2009, viene girato una stagione in prestito alla Virtus Bologna. Tornato in toscana, con la maglia della Mens Sana gioca tre stagioni, conquistando tre scudetti, due Supercoppe italiane e tre Coppe Italia e centrando nel 2011 la qualificazione alla Final Four di Eurolega, disputata a Barcellona.

Nell’estate del 2013 firma con l’Olimpia Milano, aiutando la squadra a conquistare il suo 26/mo scudetto nel giugno del 2014. Alla scadenza del contratto con l’EA7 resta free agent fino alla chiamata di Brescia, che nel marzo del 2016 lo riporta in Italia. Con la maglia della Leonessa gioca 4 partite di regular season e tutti i playoff, dando un notevole contributo (12.8 punti di media a partita) per il raggiungimento della promozione in Serie A.

Nella prima stagione in Serie A con la maglia della Leonessa colleziona 27 gare, con 10.2 punti, 5 rimbalzi, 1.7 recuperi e 2.9 assist di media a partita, e diventa capitano della squadra nel novembre del 2016. Nella Germani capolista di questa stagione viaggia a 9.1 punti (con il 58.1% nel tiro da due), 3.4 rimbalzi, 1.3 recuperi e 2.3 assist di media a gara.

Commenta
(Visited 58 times, 1 visits today)

About The Author