Giulianova, coach Cannavina: "San Severo verrà qui vogliosa di riscatto"

La prima delle due partite casalinghe consecutive non è andata per il verso giusto per i giallorossi di coach Francani che hanno perso contro la “bestia nera” Porto Sant’Elpidio, rimediando così la seconda sconfitta stagionale, a fronte però di ben tre vittorie che sospingono comunque l’Etomilu Giulianova verso le zone alte della classifica.
Adesso però il campionato ha in programma un altro ostacolo di quelli belli tosti: la Cestistica San Severo, non propriamente la formazione che una squadra reduce da una sconfitta vorrebbe incontrare. Allenati da un coach di categoria come Piero Coen, già visto dalle nostre parti qualche anno fa in quel di Atri, i pugliesi sono una delle formazioni favorite per il salto di categoria, forti di un roster solido in ogni ruolo.
Il roster è infatti un buon mix di conferme e volti nuovi. Salutato Antonello Ricci, sbarcato proprio qui a Giulianova, oltre a Quarisa, pivot che è tornato ad allenarsi pochi giorni fa dopo un lungo stop, il blocco dei confermati comprende Di Marco, Ciribeni, Cena e l’ala Iris Ikangi, italiano di origini congolesi, convocato anche nella Nazionale Under 20.
Quattro i nuovi acquisti di San Severo: da Bisceglie l’ala pivot Cecchetti e forse il giocatore forse più atteso di tutti, Mauro Torresi, giocatore dal notevole potenziale offensivo. Da Montegranaro è giunto il play Fabi mentre da Martinafranca il pivot Morgillo.
Seguita come sempre da una folta rappresentanza di tifosi: se ne prevedono diverse decine, i pugliesi vengono a Giulianova per continuare quel percorso di crescita che ad inizio stagione ha mostrato qualche intoppo di troppo.
L’Etomilu Giulianova, che ancora una volta chiama a raccolta tutti i tifosi giallorossi in vista di questo delicato match di campionato, giocherà anche per questa gara senza il lungo Riccardo Rosa, che sta lavorando in modo differenziato ma a causa del problema al polso ancora per un paio di settimane non potrà toccare palla. Per il resto, recuperato pienamente Stefano Cianella, il roster è al completo anche grazie al ritorno del giovane Edoardo Magazzeni a sopperire la partenza verso Pineto (C Regionale) di Timperi.
La partita sarà difficile perchè San Severo è una squadra dall’ottimo potenziale offensivo e dalla buona presenza a rimbalzo ma l’Etomilu Giulianova ci ha insegnato in questo inizio di stagione che nessun traguardo è precluso in partenza, motivo in più per sperare in una bella prestazione dei giallorossi.
“San Severo verrà a Giulianova vogliosa di riscattare un inizio di campionato con qualche sconfitta di troppo” – ha dichiarato coach Gianluca Cannavina – “Sono solidi, sono aggressivi, hanno giocatori di grossa qualità tecnica e taglia fisica. Hanno tutto per provare a vincere il campionato. Noi dalla nostra abbiamo la consapevolezza che per vincere queste partite, anche in casa dobbiamo dare non il 100% ma il 110%, con la convinzione di poter mettere tutti in difficoltà, ma anche con l’umiltà di giocare ogni possesso con la giusta attenzione e con la giusta cattiveria agonistica”.
Appuntamento con la palla a due, domenica alle ore 18:00, sul parquet della PalaCastrum di Giulianova; arbitrano i sigg. Luca Santilli di Recanati e Luca Bartolini di Fano.

Commenta
(Visited 56 times, 1 visits today)

About The Author

best-cooler.reviews

посмотреть el-smoke.club