Gli Stings battono la capolista Roseto 73-56

Continua il momento magico della Dinamica Generale che al PalaBam conquista la quinta vittoria consecutiva superando la capolista Roseto. I biancorossi arrivano a quota 10 in classifica battendo gli Sharks, formazione in cui milita l’ex capitano degli Stings Robert Fultz, ieri assente per infortunio.
Gli starting five delle due squadre sono Giachetti, Corbett, Amici Daniels e Candussi per Mantova e Smith, Mei, Radonjic, Amorosi e Sherrod per gli abruzzesi. L’avvio questa volta è tutto virgiliano, Amici apre le danze, Daniel lo segue e segna dai 6,75 (5-1). A metà primo quarto la Dinamica Generale è avanti 12-1 grazie al gioco da tre punti di Corbett e ai canestri da due di Candussi e Daniels. Roseto nel primo periodo trova punti solo dalla lunetta con il 2/2 di Radonjic e nonostante le difficoltà di entrambi gli attacchi sono gli Stings a scavare un discreto divario con altri quattro punti di Candussi (16-3 al 10′).
I biancorossi ne hanno di più e continuano a premere sull’acceleratore con subito quattro punti segnati dalla coppia Casella/Candussi. Smith, miglior marcatore del campionato con 30 punti di media, viene tenuto ottimamente dalla difesa mantovana ma realizza la tripla che sblocca gli Sharks con il primo canestro dal campo. Casella risponde immediatamente da dietro l’arco e al 12′ è 23-6. La squadra di coach Di Paolantonio sembra essersi sbloccata e prova a ricucire il gap trovando il canestro con Smith, Casagrande, Paci e Amoroso; i biancorossi non si fanno intimorire trovando punti con Casella, Bryan e Corbett (29-15 al 16′). Amoroso e Mei firmano il 29-20 ma nel finale di quarto ci pensano Corbett e Candussi ad aumentare il vantaggio al 20′ (33-20).
Il terzo quarto (chiuso 16 pari) viaggia sul filo dell’equilibrio con i padroni sempre avanti in doppia cifra. La schiacciata di Candussi su alley-oop di Corbett fissa il punteggio sul 39-23 e fa saltare in piedi tutto il PalaBam. Le percentuali dal campo non sono straordinarie per nessuna delle due squadre, soprattutto dalla lunga distanza, e al 30′ il vantaggio dei ragazzi di coach Martelossi è ancora di 13 punti (49-46).
All’inizio degli ultimi 10′ la Dinamica Generale prova subito la zampata vincente con Casella, Gergati, Candussi e Amici ma gli ospiti biancoblu in un primo momento sembrano reggere grazie ai punti di Mei, Smith e Amoroso. Dopo il 2/2 dalla lunetta di Daniels su Roseto si abbatte il ciclone Amici: due canestri da due e subito dopo la bomba del 66-45 che fa esultare i tifosi di casa. Sherrod e Mei realizzano sei punti (66-51) ma al 38′ Corbett confeziona un gioco da tre punti che chiude di fatto il match (69-51). Giachetti segna i due punti del 73-56 che chiudono la partita e possono far partire la festa dei 2800 del PalaBam.

Dinamica Generale Mantova-Roseto Sharks 73-56
(16-3; 33-20, 49-36)
Dinamica Generale Mantova: Corbett 16, Candussi 16, Amici 15, Daniels 9, Casella 9, Giachetti 4, Bryan 2, Gergati 2, Vencato, Timperi, Rinaldi, Morello n.e.. All. Martelossi
Roseto Sharks: Amoroso 14, Mei 12, Smith 11, Sherrod 11, Radonjic 2, Casagrande 2, Paci 2, Mariani 2, Fattori, Fultz n.e., Cantarini n.e.. All. Di Paolantonio

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author

там

также читайте