Green Basket-Cus Catania 82-40, i ragazzi di Verderosa travolgono gli avversari

La prima volta al PalaMangano sorride al Green Basket che regola il Cus Catania 82-40 in un match a senso unico, controllato sin dal primo periodo.

Il Green costruisce subito un buon parziale con le giocate volanti di Blanks e Tolliver per il 10-4. Abramo accorcia le distanze per Catania, ma altri due giochi da tre punti di Lombardo e Tolliver rimettono tanti punti di distanza: l’americano mette anche la schiacciata che è punto esclamativo del 25-16 con cui si chiude il primo quarto, assieme a un gioco da tre punti di Forzano.

La partita per il Green va presto in discesa, grazie alla maggior efficacia a rimbalzo e nel pitturato. Sotto Tolliver (altra partita da doppia doppia, 23 punti e 12 rimbalzi) fa il vuoto e i padroni di casa volano sul 36-19 dopo 16’ di gioco. Match che è in assoluto controllo per i verdi, con Catania che fa una difficoltà incredibile a fare canestro: 44-24 il punteggio all’intervallo, a fare il resto ci pensa Blanks con un’accelerata nel finale.

Coach Verderosa ruota i suoi con grande attenzione, trova spazio già dal secondo quarto l’Under Vitale e tutta la panchina è sul pezzo. Su una tripla di Gentili il Green vola sul +27 (55-28) a 3’ dalla fine del terzo quarto. Lombardo da tre fa scollinare i palermitani oltre i trenta punti di scarto, 63-30 con dieci minuti da giocare.

Ultimo parziale che è una pura formalità per il Green, la squadra di casa continua ad aumentare il margine senza difficoltà e manda a punti gran parte dei suoi componenti. Tutto l’organico Green lascia la sua impronta sulla partita ed è festa al PalaMangano sino al finale, che lascia poco spazio alle interpretazioni: 82-40, margine eloquente del divario visto in campo. Per il Green ritorno alla vittoria dopo due turni a secco, una buona iniezione di fiducia in visto del futuro.

Green Basket-Cus Catania 82-40

Green Basket – Blanks 18, Gentili 11, Tagliareni, Lombardo 12, Tolliver 23; G. Muratore 4, Mantia 3, Forzano 5, Vitale 1, Trevisano 5. All. Verderosa, Vice: R. Muratore.

Cus Catania  – Cuccia 1, Cicero 3, Vitale 2, Cantone 9, Caltabianco 6, Martello, Messina, Mazzoleni, Fichera, Manfredi 3, Abramo 16. All. Guadalupi.

Arbitri: Sara Sciliberto di Messina e Antonino Di Bella di San Filippo del Mela (ME).

NOTE

Parziali:  25-16, 19-8 (44-24), 19-6 (63-30), 19-10 (82-40).

Falli: Green 17 – Cus Catania 18.

Uscite per falli: Fichera (Cus Catania)

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Green Basket

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

читать дальше

также читайте np.com.ua