Green, ancora a secco in trasferta: a Desio passa l'Aurora 71-64

Un’altra sconfitta, sempre in trasferta, per il Green Basket di Marco Verderosa: a Desio, nonostante una prova grintosa nel finale, passano i padroni di casa col punteggio di 71-64.

Il match comincia subito forte, con entrambe le squadre aggressive e determinate. Cecchetti realizza il primo canestro di giornata, Corti risponde per i padroni di casa.

L’Aurora Desio concretizza le azioni d’attacco, riuscendo anche a difendersi bene. Mazzoleni e De paoli mettono a referto punti preziosi, Montanari e Strotz segnano da due.

La prima frazione di gioco termina 21-12 per il team di Fabrizio Frates, che appare più pimpante rispetto agli avversari.

Nel secondo quarto il team di Verderosa prova a condurre attacchi con maggiore convinzione: Venturelli e Cecchetti lottano contro la difesa lombarda, tenendo il Green vicino all’Aurora Desio. Fumagalli firma una bella tripla, che porta Desio a + 7. Ci pensa Cecchetti, su assist di Strotz, ad accorciare le distanze. C’è spazio anche per Giordano Chakir, che si presenta subito con un assist al bacio per Cecchetti ed un bel gancio da due punti. Fiorito spara da tre, Desio ritorna sul +6. Il primo tempo si conclude sul 36-29 per i padroni di casa.

Nel terzo quarto la musica del match non cambia: Desio continua ad essere più preciso sotto canestro, il Green risponde praticamente con il solo Cecchetti, autore di un’ottima prestazione dal punto di vista realizzativo.

Fiorito segna ancora da tre, portando i suoi sul +12. Il Green si risveglia e finalizza bene diversi possessi, riportandosi sul -5 grazie alla tenacia di Cecchetti e Mike Venturelli. Il capitano Giuseppe Lombardo, di potenza, segna un bel canestro che riporta il Green a -3. Desio, però, realizza ancora sempre con Fiorito e con una bella schiacciata di Brown. Quindi, sul finale di tempo, Malagutti segna da due finalizzando una pregevole azione corale dei padroni di casa. Il terzo quarto termina 50-43 in favore di Desio.

L’ultimo quarto si apre con un arresto e tiro da tre di Perez, Venturelli risponde con una bomba sempre da tre.

Poi Parma, completamente solo, carica e segna da tre. Verderosa chiama il timeout, nella speranza di scuotere i suoi.

Ed infatti, il time out funziona: il Green si riporta prima a -3, con una grande tripla firmata da Luca Montanari, poi sul pari con un’altra magistrale tripla di Daro Gullo.

Negli ultimi minuti Desio torna in vantaggio, il Green continua a combattere restando in partita.

Perez infila un’altra tripla, dando respiro ai suoi. Nell’ultimo minuto il Green prova a recuperare il match: Montanari fa 2/2 da tiro libero, riportando il Green a -4.

Desio, però, reagisce con forza e alla fine porta a casa i due punti: 74-61 il finale dal Palazzetto Moro.

Adesso, testa subito al prossimo match: domenica prossima al PalaMangano arriverà Bernareggio e non saranno ammessi risultati diversi dalla vittoria.

Pallacanestro Aurora Desio – Green Basket Palermo 71-64 (21-12, 15-17, 14-14, 21-21)
Pallacanestro Aurora Desio: Simone Fiorito 16 (3/5, 3/9), Daniel Perez 14 (3/7, 2/8), Xavier Brown 8 (1/2, 2/5), Ludovico De paoli 8 (4/5, 0/0), Andrea Mazzoleni 6 (3/4, 0/1), Marco Corti 6 (2/5, 0/0), Carlo Fumagalli 5 (0/6, 1/6), Leonardo Malagutti 5 (2/3, 0/2), Francesco Parma 3 (0/0, 1/3), Simone Casati 0 (0/0, 0/3), Matteo Beretta 0 (0/0, 0/0), Giovanni Binaghi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 13 – Rimbalzi: 41 15 + 26 (Xavier Brown 9) – Assist: 18 (Daniel Perez 6)
Green Basket Palermo: Alessandro Cecchetti 22 (10/14, 0/0), Luca Montanari 12 (3/5, 1/5), Michele Venturelli 10 (2/4, 1/1), Daro Gullo 6 (0/1, 2/5), Giuseppe Lombardo 6 (3/3, 0/3), Raphael max Strotz 6 (3/7, 0/0), Giordano Chakir 2 (1/2, 0/0), Andrea Lombardo 0 (0/5, 0/2), Edoardo Nicosia 0 (0/0, 0/0), Francesco Genovese 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 18 – Rimbalzi: 35 8 + 27 (Alessandro Cecchetti 9) – Assist: 17 (Michele Venturelli 4)
Fonte: Ufficio Stampa Green Basket Palermo
Commenta
(Visited 42 times, 1 visits today)

About The Author

www.www.engi.kiev.ua

askona.ua/

apothekegenerika.com