Il Green ingrana la quarta, battuta la Nuova Agatirno

Giù le carte, poker servito: il Green viola con decisione il PalaFantozzi imponendosi per 66-94 sulla Nuova Agatirno, quarta vittoria consecutiva per gli uomini di coach Verderosa.

Impatta subito bene il Green con due appoggi di Tolliver e un’incursione di Blanks, portandosi sul 2-6 dopo i primi scambi. Giusto il tempo di prendere confidenza con il canestro che i verdi piazzano un parziale importante, frutto di una buona difesa e di veloci contropiedi, spesso chiusi proprio dai due USA e da Gentili: Agatirno non oppone resistenza, si sfibra sotto la pressione degli ospiti, finendo sotto alla prima sirena 15-26 dopo un bel gioco da tre punti di Muratore.

Gli orlandini provano a rompere l’inerzia aumentando i giri in attacco, ora con possessi rapidi e transizioni, ora affidandosi alle giocate spalle a canestro di Winford: la scelta paga mediocri dividendi, perché è il Green a muoversi meglio quando si alzano i ritmi, rimpolpando lo scarto con Gentili e due canestri in sequenza di Tolliver. Anche il tentativo di passare a zona da parte dei locali viene prontamente scoraggiato: Giancarli, perfetto in regia, imprime ordine e lucidità nella gestione dei possessi. Così, senza grandi patemi, il Green si ritrova all’intervallo sul 28-52 con una partita saldamente in mano.

Un prepotente affondo di Agatirno al rientro dagli spogliatoi non preoccupa più di tanto: Winford chiude il parziale di 6-0 dopo 1’30”, poi il Green è caparbio nel mantenere invariate le gerarchie nonostante qualche imprecisione in fase realizzativa. Coach Suarez riassesta la difesa, ora più solida rispetto a quella del primo tempo, ma le difficoltà in attacco sono evidenti. Dall’altro lato ci pensa Blanks a trovare continuità a referto, ispirando il break che fa volare il Green sul 46-72 con ancora 10’ da giocare.

L’ultimo periodo scorre via senza subire grandi variazioni sul tema: due triple in sequenza, una di Blanks e l’altra di Forzano, scavano il margine fino al + 30, il Green prende il largo mentre i padroni di casa tirano i remi in barca, aspettando soltanto la sirena finale. Nelle ultime battute è d’obbligo segnalare un ottimo impatto di Vitale, autore di due punti maturati al termine di una bella azione corale. Il Green inserisce il pilota automatico e chiude i giochi sul 66-94, godendosi con merito il quarto successo consecutivo in campionato.

Nuova Agatirno-Green Basket 66-94

 

Green Basket – Blanks 19, Gentili 24, Giancarli 2, Trevisano 2, Tolliver 26; G. Muratore 3, Mantia 5, Forzano 7, Lombardo 4, Vitale 2. All. Verderosa, Vice: R. Muratore.

 

Nuova Agatirno  – Zanatta 7, G. Galipò 15, Pavicevic 20, Stocic 3, Winford 14; M. Galipò 3, Carlo Stella 3, Egwoh, Giglia 1, Munafò ne, Carianni ne, Ravi ne. All. Silva Suarez, Vice: Marchica.

 

Arbitri: Luca Paternicò e Salvatore Panno di Piazza Armerina (EN).

NOTE

Parziali:  15-26, 13-26 (28-52), 18-20 (46-72), 20-22 (66-94).

Falli: Green 24 – Nuova Agatirno 25. Tiri liberi: Green 16/20 – Nuova Agatirno 15/22.

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author

читать дальше progressive.ua

best-mining.com.ua/komplektuyushie-dlya-maininga/bloki-pitaniya-dlya-maininga/