Il Fotoamatore Florence - Carispezia La Spezia 51-68

Il Fotoamatore Florence soccombe di fronte ad un CariSpezia  dotato dell’arma letale Evans. La giocatrice americana ha dominato sotto i canestri e a nulla sono valsi i tentativi di arginarla da parte di El Habbab, Goracci, Bandini e Donadio. Il non riuscire a contenere la pivot ospite ha inoltre innervosito le padrone di casa che hanno perso lucidità e precisione. Morale della favola Il Fotoamatore deve incassare una sonora sconfitta che ne ridimensiona le aspirazioni e rilancia le azioni del CariSpezia. 

Già nelle prime battute sono emerse le situazioni che hanno condizionato tutta la gara: Evans mette a segno la prima doppia, Linguaglossa infila una tripla e poi di nuovo Evans con una doppia e un tiro libero. El Habbab cerca di arginare l’americana ma riesce solo a caricarsi di falli. Al 3′ è già 2-8 per le ospiti e capitan Stefanini, con una reazione di orgoglio, infila 7 punti consecutivi (3 doppie e 1 libero) che portano Il Fotomatore al comando (9-8). Coach Corsolini corre ai ripari ed ordina alle sue ragazze la marcatura stretta della capitana avversaria. La mossa è vincente e Spezia riprende in mano le redini della gara e chiude il primo quarto a +5 (14-19).

Nel secondo periodo Il Fotoamatore continua a subire l’egemonia ospite: le liguri arrivano fino a +19 (18-37) al 18′, con un parziale micidiale 4-18 pilotato da Evans (8), Aldrighetti (6) e Alesiani (4). Sul fronte gigliato le uniche note positive vengono dai canestri delle giovani Casella (3) e De Cassan (2). Le squadre vanno al riposo sul 25-39 con un +14 per le ospiti che lascia ancora qualche piccola speranza al Fotoamatore.

Dopo la pausa è ancora Spezia ad allungare. Riaprono le ostilità 3 doppie consecutive di Evans, seguite a tambur battente da una doppia ed una tripla di Corradino e il divario si dilata fino ad arrivare a +24 (29-53) al 27′. Le ragazze viola tentano una timida reazione con la giovanissima De Cassan (4)  ma l’ultimo parziale (35-55) è mortificante.

Il quarto periodo non ha molta storia e ll Fotoamatore ha solo la soddisfazione di aggiudicarsi il parziale (16-13) grazie alle realizzazioni di Donadio e Ciantelli (4), Mattiuzzo, Casella, El Habbab e Stefanini (2) che replicano a quelle della solita Evans  e Linguaglossa (4) e Alesiani (3). La gara si chiude senza sussulti sul 51-68 che premia giustamente le ospiti e costituisce il secondo stop consecutivo per le cestiste gigliate.    

 

IL FOTOAMATORE FLORENCE 51

CARISPEZIA             68

Parziali: 14-19, 25-39 (11-20), 35-55 (10-16), 51-68 (16-13)

Tiri liberi: 15/23 Florence, 6/13 Spezia

Arbitri: G. Bernini di Arezzo e C. Zanzarella di Siena.

Uscite per Falli: —

IL FOTOAMATORE FLORENCE: Stefanini 15, Mattiuzzo 2, El Habbab 6, Ciantelli 9, Donadio 5, Casella 5, Ghiribelli, Goracci C. 1,  Bandini, DE Cassan  8, Sadun.

Allenatore: M. Mannucci

 

CARISPEZIA: Alesiani 14, Aldrighetti 8, Corradino 7, Ardoino 2,  Linguaglossa 9, Faggioni ne, Arata ne, Venturini 2, Evans 24, Carnasciali 2.

Allenatore: L. Mori

 

Risultati: Massa e Cozzile – Siena 45-61, Jolly Livorno – Le Mura 53-57, A. Galli – Sieci 49-61, Prato – Viareggio 46-55, Ghezzano – Pontedera 61-68, Il Fotoamatore – Spezia 51-68.

Classifica: Viareggio 14 punti, Le Mura Lucca, Il Fotoamatore e Pontedera 10 punti, Jolly Livorno e Ghezzano 8 punti, Siena 6 punti, Spezia*, Prato, Sieci* e A. Galli  4 punti,  Massa e Cozzile 0 punti. * Una partita in meno

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author