Italbasket, Sacchetti: "Questa squadra sa soffrire"

La serata di Brescia è stata davvero dolce per l’Italbasket, che la spunta (finalmente) sulla Lituania (punteggio di 70-65), mettendo un piede in Cina. Eh si, poiché adesso ai ragazzi di coach Sacchetti basterà vincerne una delle prossime tre per staccare il pass per i Mondiali del prossimo anno.

Una sfida complicata e combattuta come da previsioni, con gli Azzurri che hanno potuto contare sull’apporto consistente e decisivo di gregari come Polonara, Abbass e Brian Sacchetti, per ottenere quella che è la 3° vittoria sui baltici (su 15 incontri), la prima dopo 12 anni.

Queste le parole di coach Sacchetti, rilasciate a Sky Sport a fine partita: “Tutti abbiamo portato un mattoncino a questa vittoria, anche se abbiamo sofferto all’inizio dei due tempi. L’intensità che abbiamo messo in campo è stata decisiva per consentirci di cambiare la partita, perché spesso hanno giocato fuori ruolo i nostri ragazzi, tenendo bene il campo“.

Ci manca ancora un passaggio, e speriamo di farlo il prima possibile” – aggiunge il coach della Nazionale – “La Lituania ha letto bene i nostri aiuti difensivi, loro sono giocatori che fanno sempre canestro. Maciulis ci ha fatto male, e abbiamo dovuto rivincere la partita più di una volta. Il carattere però ha dimostrato che questa è una squadra che sa soffrire e che sa uscire anche dai momenti difficili“.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.