JuveCaserta, lettera del sindaco Carlo Marino a Lotti e Malagò

JuveCaserta, la lettera di Marino a Lotti e Malagò

La situazione della JuveCAserta è ormai sotto gli occhi di tutti. La squadra non è stata ammessa al prossimo campionato di A1; dopo questo duro colpo sono arrivate le parole del presidente Iavazzi a commenatare il tutto. Oggi tocca al sindaco di Caserta, Carlo Marino, parlare della situazione. Il primo cittadino si è rivolto direttamente al Ministro dello Sport LOtti e a quello del Coni Malagò. Ecco le sue parole .

Al Ministro Lotti il sindaco ha chiesto un “sostegno concreto per aiutarmi a scongiurare l’esclusione dal campionato di serie A1 della Juvecaserta, storico e glorioso club che per tutti noi rappresenta un importantissimo pezzo di storia e di cuore, costituendo un formidabile elemento di orgoglio nonché un simbolo di riscatto per un intero territorio che troppo spesso viene etichettato in maniera negativa e pregiudizievole”.

“Messe in giro notizie prive di fondamento”

“Leggo di una mia presunta attività volta a favorire una fantomatica nuova società che dovrebbe disputare il campionato di Legadue o addirittura di serie B. Sono letteralmente indignato di come possano apparire notizie del genere, prive di ogni fondamento e che sono liquidabili come vere e proprie meschinità. Siamo di fronte – ha aggiunto Marino – a miserabili insinuazioni che non andrebbero nemmeno commentate e che sono messe in giro da qualcuno che evidentemente vuole scaricare eventuali proprie responsabilità sulle istituzioni. Il sindaco di una città si rapporta con i massimi vertici degli organismi nazionali, ha il dovere di lavorare in silenzio e di non fare proclami.

Una cosa è certa: per la Juvecaserta vogliamo solo ed esclusivamente la serie A1. Chi afferma il contrario è un bugiardo nonché una persona dal bassissimo profilo morale e che non ama Caserta”.
Nelle due lettere a Lotti e Malagò, il sindaco si è detto convinto di aver fatto comprendere in maniera chiara l’insostituibile “valenza sociale ed economica ricoperta dalla Juvecaserta per la città, che non può e non deve sparire, mortificando l’amore e la passione di migliaia di tifosi. Il basket e Caserta – ha concluso Marino – rappresentano un connubio inscindibile, in quanto attorno a questo bellissimo sport gravitano centinaia di giovani e meno giovani che, in nome di una passione profonda, si impegnano e tramandano questa bellissima tradizione”.

Fonte Casertace.net

Commenta
(Visited 77 times, 1 visits today)

About The Author

еще по теме

cost surrogacy

Сиалис софт