La Baltur batte Milano e torna in vetta

La Baltur ottiene la seconda vittoria consecutiva contro la Hikkaduwa, al termine di una partita solida e condotta dal primo all’ultimo possesso, che consente ai biancorossi di tornare in vetta alla graduatoria pur se con altre tre squadre, con la complicità del colpo esterno di San Vendemiano sul campo di Padova. L’avvio di Cento è dei più promettenti: Pignatti mette subito le cose in chiaro con cinque punti consecutivi, Tortù e Paleari riportano Milano in scia ma il successivo parziale di 10-0, ispirato da Bedetti e Benfatto, mette la doppia cifra tra le due formazioni (15-4, al 5′). L’Urania accorcia le distanze tra la fine del primo quarto e l’inizio del secondo, impatta a quota 22 con Bartoli ma poi scivola nuovamente a “-11” nel momento in cui Bianchi la ricaccia indietro (35-24, 17′). A campi invertiti la Hikkaduwa riduce le distanze col solito Paleari (37-31) ma la Baltur risponde con un break di 27-6, aperto da Pignatti e proseguito da dieci punti in fila di Chiera. Raggiunti i 27 punti di vantaggio (64-37), Cento alza il piede dall’acceleratore e Milano limita il passivo, con scarto finale fissato a 18 lunghezze e pubblico locale in festa per la netta vittoria e la prestazione di un collettivo in cui tutti e dieci gli effettivi a disposizione di coach Giordani passano almeno 13′ sul parquet, ma il titolo di MVP va a Luca Pignatti: 20 punti (con l’80% dall’arco), 8 rimbalzi e 5 assist in 26′, a cui sfugge il 10 in pagella solo per la percentuale ai tiri liberi (0/3). Da segnalare, a fine gara, l’allestimento di uno schermo in mezzo al campo, tramite il quale è stato proiettato il progetto relativo all’ampliamento dell’impianto, illustrato dai progettisti: un momento introdotto dal Presidente Gianni Fava e reso ancor più solenne dalla presenza di Fabrizio Toselli, Sindaco di Cento.
BALTUR CENTO-HIKKADUWA MILANO 78-60
PARZIALI: 22-19, 13-10, 30-13, 13-18.
CENTO: Chiera 18, Andreaus, Bianchi 6, Bedetti 11, Benfatto 8, Pignatti 20, D’Alessandro 3, Brighi 3, Botteghi 4, Caroldi 5. All. Giordani.
MILANO: Sedazzari, Ferrarese 11, Restelli 3, Paleari 13, Spinetto NE, Bartoli 10, Lazarov NE, Gorla 6, Ingrosso 4, Tortù 13. All. Montefusco.
ARBITRI: Spessot, Zancolò.
Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author