La Cestistica espugna Monopoli 69-92

La Cestistica Ostuni vince la seconda partita consecutiva dopo quella casalinga contro la Diamond Foggia, espugna la Melvin Jones di Monopoli e resta appaiata alla seconda posizione in classifica, a pari punti con Nardò (seppur con lo scontro diretto a sfavore) e 4 punti dietro l’apripista Udas Cerignola. Una vittoria convincente per i ragazzi di coach Capozziello, protagonisti di una partita maiuscola per tutti i 40 minuti, ma soprattutto di un approccio alla gara esemplare: 15-0 il parziale con cui Smith e compagni hanno aperto le ostilità, incoraggiante sintomo di grande concentrazione e di una attenta preparazione alla partita.
In una Melvin Jones gremita e con una grande tifoseria al seguito (applaudita anche dalla società avversaria che ringraziamo per le belle parole), la Cestistica ha dato il meglio di sé, scrollandosi, speriamo definitivamente, le tossine per il doppio stop contro Nardò e Castellaneta: le avvisaglie di crisi che avevano portato alle dimissioni di coach Curiale e alla “promozione” a capo allenatore di Antonio Capozziello sembrano scongiurate, ma la definitiva prova del nove arriverà domenica prossima.
Contro una Monopoli che ha avuto un ottimo contributo dai suoi due americani Gibbs e Hamilton, ma pochissimo dagli altri, i gialloblù hanno messo in campo un’ottima applicazione difensiva, ma soprattutto sono tornati a giocare di squadra e a divertirsi: ben quattro gli uomini in doppia cifra per Ostuni, con la coppia Smith-Frankin sugli scudi (25 punti il primo, 20 con 9 rimbalzi il secondo) e un Teofilo in versione trascinatore (12 con 8 rimbalzi). Ma benissimo si sono comportati tutti: a partire dai tre ex Monopoli adesso in gialloblù (Manchisi, Calisi e Masciulli), a finire con Vorzillo, Mihalich e capitan Tanzarella, la Cestistica come contro Foggia ha “sporcato” il tabellino alla voce punti con nove uomini su dieci a referto, decisamente un segnale positivo.
Domenica prossima al Palasport 2006 di Ceglie un’altra partita durissima per i gialloblù, contro una squadra, quella allenata da coach Santoro, che dopo un inizio difficile ha inanellato una serie impressionante di risultati positivi (9 vittorie nelle ultime 11 partite), che consente adesso a Faggiano e compagni di occupare la solitaria quarta posizione in classifica. Il derby contro Ceglie “inaugurerà” un’altra settimana da tour de force per i nostri ragazzi, con l’ennesimo turno infrasettimanale il giorno dell’Immacolata (una classicissima contro Ruvo) e l’altro derby, domenica 11 dicembre, contro Francavilla.

Oltre che alla squadra però un elogio lo merita anche il nostro pubblico, sempre caldo e appassionato per 40 minuti: grazie alla disponibilità della Action Now, nonostante la scarsa capienza della palestra monopolitana, oltre una settantina di ostunesi hanno potuto godere della nostra vittoria in un bellissimo clima. La Cestistica si sta già adoperando con la società avversaria per avere un congruo numero di biglietti anche per il derby di domenica prossima (maggiori informazioni nei prossimi giorni), una sfida che manca da ben 12 stagioni, dal lontano 2004/05.

TABELLINO
Action Now Monopoli – Cestistica Ostuni 69-92 (12-25, 32-52, 49-71)
MONOPOLI: Stomeo 5, Gibbs 29, Liaci 3, Gentile, Annese 5, Calabretto 1, Giovinazzi 1, Mitrotti, Barnaba 2, Hamilton 23. Coach: Centrone.
OSTUNI: Smith 25, Mihalich 4, Faraci, Manchisi 12, Franklin 20, Teofilo 12, Tanzarella 3, Masciulli 7, Calisi 5, Vorzillo 4. Coach: Capozziello.
ARBITRI: Porcelli (BA), Padovano (BA).

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

у нас

читать дальше