La Fortitudo supera Tortona, è finale di Supercoppa LNP contro Casale

La Lavoropiù Fortitudo Bologna conquista la finale della Supercoppa LNP 2018 Old Wild West superando per 75-89 la Bertram Tortona nella seconda semifinale. Gara gestita sin dall’inizio dalla formazione di coach Antimo Martino, priva di Daniele Cinciarini e con capitan Stefano Mancinelli a mezzo servizio (5 minuti giocati). Tortona, a sua volta senza Klaudio Ndoja, ha avuto un buon contributo da Mirza Alibegovic (18 punti) e Luca Garri (15 con 4 rimbalzi), ma non è riuscita a rientrare in partita dopo il primo periodo chiuso a -10 e i primi venti minuti a -17. Per la Fortitudo cinque uomini in doppia cifra, con Kenny Hasbrouck a 19 e Guido Rosselli a quota 15 punti. Domani le finali: alle 18.30 Treviso-Tortona per il terzo periodo, alle 21.00 Casale Monferrato-Fortitudo Bologna assegnerà la Supercoppa.

Inizio favorevole alla Fortitudo, con Pini, Hasbrouck, Rosselli e Leunen per un immediato 0-10 (4°). Bologna si mantiene avanti con il contributo di Hasbrouck, Pini e Rosselli, per Tortona c’è un buon capitan Garri. Alla prima pausa è +10 Lavoropiù (12-22).

Quattro punti di Tuoyo danno il -6 a Tortona, ma la Fortitudo riallunga subito con Rosselli, Hasbrouck e Pini (19-32 al 15°). La Lavoropiù si mantiene in controllo e alla pausa lunga è avanti di 17 (25-42).

Inizia il terzo periodo e la Lavoropiù si mantiene avanti con un margine rassicurante e un grande Leunen (34-55 al 25°). Una tripla di Venuto dà il +24, massimo vantaggio al 26° (36-60). Alla fine del terzo periodo è 48-68 per la Fortitudo.

Ultimo quarto di sostanziale garbage time, la Lavoropiù controlla il punteggio e gestisce fino al 75-89 finale.

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author