La Madel vince a Montecchio

 

57 Punti nel 1° tempo, 12/18 dall’arco, 37/37 dalla lunetta: di certo i numeri non

sono tutto nel basket, ma mai come stavolta spiegano il successo di una incredibile

Salus. I bolognesi espugnano il difficile campo dell’Arena Montecchio a seguito di

una prestazione offensiva sostanzialmente perfetta: ancora senza Trentin e

capitan Percan, è stato decisivo l’apporto di due giocatori rigenerati e ritrovati

come Lugli (20) e Parma Benfenati (24), oltre al Nucci in grande spolvero di questi

tempi.

Il match comincia subito a ritmi altissimi, con un solido Parma a farsi sentire sotto

le plance: i reggiani sono costretti ad inseguire sin dalle prime battute, riuscendo a

contenere il divario dopo il quarto iniziale, ma senza trovare le giuste

contromisure ad un ispiratissimo Nucci, capace di segnare 19 punti entro la sirena

dell’intervallo (42-57, 20’). I padroni di casa non ci stanno, e provano a ricucire lo

strappo arrivando al -6, grazie a due bombe del recuperato Conte. Nulla da fare,

perché Lugli (al massimo stagionale) lo ripaga con la stessa moneta infilando una

serie di triple pesantissime: nel frangente da segnalare la prova dell’under Zanoni

(classe ’97), bravo a difendere sugli esterni avversari e precisissimo dalla linea

della carità. Il vantaggio della Madel rimane sempre attorno alla doppia cifra di

scarto sino alla fine della gara, terminata con un roboante 88-97.

Serviva una prova di grande unità e carattere per tornare alla vittoria: a

Montecchio la Salus non ha deluso le attese. Sarà ancora più tosta ad Imola

domenica prossima, contro una Virtus che, seppure in difficoltà, resta una delle

favorite per il salto di categoria.

POL. ARENA – SALUS PALL. BOLOGNA 88 – 97

(21-28; 42-57; 64-74)

Montecchio: Grisendi 7, Lombardi 4, Conte 13, Riccò 4, Di Noia 17, Basso 8,

Maggi 8, Fava ne, Borghi ne, Brogio 6, Negri 9, Giglioli 2. All. Cavalieri.

 

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author

помпа для воды

learn more