La Sidigas vince tra le mura amiche

Buona la prima di Champions in casa per la Sidigas Avellino che batte Oostende 66 a 57 e sale a cinque punti nella classifica del Girone D. Ottima la prova di Dezmine Wells che chiude la gara con 20 punti all’attivo. In doppia cifra anche Fitipaldo e Rich ma va segnalata anche la buona prova di Scrubb.
CRONACA – Avellino parte bene in difesa, Rich ruba palla e segna i primi due punti della serata in penetrazione. Ostenda risponde prontamente con Lasisi e Fieler (2-5). Fitipaldo segna dalla lunga distanza, Wells realizza in sospensione. La Telenet è precisa al tiro e con Kesteloot e Fieler prova a scappare (9-14). La Sidigas va subito in bonus e gli ospiti ne approfittano dalla lunetta. Scrubb segna in tap-in, ma sono i belgi a fare il break con Lasisi e Jekiri, Sacripanti che è costretto al time out (13-24). E’ ancora Scrubb a realizzare da sotto, subisce fallo: dalla lunetta il canadese non sbaglia. I biancoverdi allungano la difesa mettendo in difficoltà l’attacco ospite, Rich dalla media distanza riporta sotto gli irpini ma due liberi di Salumu danno il + 9 ad Ostenda (18-27).
Nel secondo periodo Avellino alza l’intensità difensiva bloccando di fatto l’attacco degli ospiti. Parziale di 6-0 ad opera di Zerini e Wells, la Sidigas è a -3 (24-27). Ostenda praticamente non segna più e i biancoverdi ne approfittano. Zerini realizza in penetrazione, segue Rich da dentro l’area e D’Ercole da tre. Salumu blocca il parziale della Scandone, ma è ancora Rich a segnare. Jekiri va a segno da dentro l’area e riporta a -2 la Telenet (35-33).
Al ritorno dall’intervallo lungo Ostenda pareggia subito con Jekiri. Dall’altro lato del campo Avellino, grazie ai canestri di Fitipaldo, Wells e Leunen, prova a scappare (44-37). Gli ospiti segnano solo con Jekiri che prova a scuotere la sua squadra, ma Wells da tre porta la Sidigas a +8 (47-39). La Telenet piazza un minibreak di 7-0 dopo un canestro di Filloy: Salumu realizza dalla lunetta, Fieler da tre e Mwema da dentro l’area e gli ospiti ritornano a contatto (49-46).
Nei primi minuti dell’ultimo quarto la partita vive un momento di stasi con le difese che prendono il sopravvento sugli attacchi. Ci pensa Scrubb a muovere il punteggio dalla lunga distanza, subito dopo è Wells ad imitare il compagno dopo una palla recuperata di D’Ercole (55-46). Contro parziale degli ospiti: Salumu segna 5 punti consecutivi. Wells in contropiede per due volte ricaccia indietro l’offensiva di Ostenda (59-51). Jekiri concretizza un gioco da tre punti, Fitipaldo segna dalla media, ma subito dopo commette un fallo antisportivo che permette alla Telenet di riportarsi a -4 (61-57). N’Diaye da sotto e Leunen da tre chiudono la partita. La Sidigas batte Ostenda 66-57.

fonte: sito Uff. Scandone Avellino

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author